Nazione di residenza del conducente
GR
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

    Noleggio auto in Isole Ionie

    Le isole Ionie sono un luogo ideale per una vacanza: si trovano a ovest della Grecia e hanno delle caratteristiche naturali che ne risaltano la bellezza e le differenziano dagli altri numerosi arcipelaghi di questa meravigliosa Nazione. Esse, infatti, presentano diverse montagne, che si specchiano nel mare che le circonda, e sono ricche di foreste, di vigneti e oliveti, e con diversi pascoli verdeggianti.

    Argostoli, sull’isola di Cefalonia

    ArgostoliArgostoli è la città più grande e la capitale di Cefalonia, a sua volta la più grande isola dell’arcipelago. Per raggiungere l’isola, il mezzo migliore è certamente l’aereo, atterrando proprio presso l’Aeroporto internazionale di Argostoli.

    Tutta l’isola è cosparsa di spiagge, e nel corso di una vacanza ad Argostoli si possono vedere varie attrazioni come il "Ponte di Draphanos", caratterizzato dalla struttura ad archi, risalente al 1813 e costruito dagli inglesi. Sempre nelle vicinanze della città, a Fanari, si trova il faro di "Agioi Theodoroi", anche questo realizzato nella stessa epoca, nel 1820, e dopo che un terremoto lo aveva quasi distrutto nel 1953, ha subìto un restauro che lo ha riportato a nuovo.

    Sempre sull’isola di Cefalonia, si può vedere la grotta di "Drogorati", che si trova a poca distanza da Sami con molte stalagmiti e stalattiti. Una grotta che, grazie alla sua acustica, viene scelta anche per ospitare concerti e nella quale si esibì anche la "divina" Maria Callas.

    Uno sguardo alla natura si può dare nel parco nazionale dell’isola, ma anche sul monte Enos, dove si vedono cavalli selvaggi, e sulle spiagge a sud dove depongono le loro uova le "Caretta Caretta", tartarughe marine.

    L’isola di Corfù

    CorfùUna volta arrivato sull’isola di Corfù, dopo essere atterrato all’Aeroporto internazionale di Kerkyra, intestato a Giovanni Capodistria, il turista può scegliere tra molteplici opzioni per la sua vacanza, in un’isola con molta storia e con le sue famose spiagge, alcune con arenile di sabbia, altre di ciottoli.

    Oltre alle solite attività dedicate al mare, come snorkeling, nuoto ed immersioni, si possono organizzare anche passeggiate in vari percorsi dell’entroterra, potendo scegliere tra bicicletta, cavallo o mezzi a motore. Molti i piccoli villaggi raggiungibili, ognuno con caratteristiche diverse.

    Nella città si possono ammirare la chiesa ortodossa risalente al 15esimo secolo e dedicata a Maria Santissima, la casa in cui aveva vissuto il poeta Dioniso Solomos, e vari musei tra i quali quello archeologico, con i reperti del "Tempio di Artemide".

    L’isola di Zante

    ZanteQuesta isola, la più meridionale dell’arcipelago come posizione, si raggiunge comodamente con voli aerei per l’Aeroporto di Zante, ed offre al turista la possibilità di una vacanza di ottimo livello grazie alle sue spiagge bianchissime, ma anche le sue montagne e le scogliere "candide", che scivolano a picco nel mare.

    Per le attività acquatiche si può puntare sul fiordo di "Porto Limnionas", dove viene praticato lo snorkeling, vista la presenza di molte grotte marine. Oltre a queste, altre grotte famose si trovano tra il faro posto a Capo Skinari e Agios Nikolas, le Grotte Blu, che si raggiungono tramite imbarcazioni.

    Oltre al mare ed alle attività marine, si consiglia di non perdere una visita a villaggi di piccole dimensioni, come Bochali e Keri, ricchi di viuzze tipiche nelle quali trovare tutto il fascino della tradizione e della cultura greca.

    Hai bisogno di aiuto?