Nazione di residenza del conducente
GR
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

    Noleggio Auto Aeroporto Cefalonia

    Noleggio Auto Aeroporto CefaloniaL’Aeroporto di Cefalonia (o aeroporto internazionale di Argostoli) si trova in Grecia, nell’omonima isola. Lo scalo è collocato a 8 km a sud ovest del capoluogo e presenta un unico terminal, dove operano voli charter estivi o voli di linea nazionali. Al suo interno sono presenti dei bar, negozi e un parcheggio. Il Cephalonia International Airport è attivo dal 1971 e ogni anno transitano circa 400mila passeggeri.

    Dopo aver prenotato e noleggiato un’auto con TiNoleggio, è possibile ritirare presso lo scalo aeroportuale il veicolo e partire alla volta di Argostólion, città più importante dell’isola di Cefalonia.

    Argostólion: cosa vedere tra fari e katavotres

    Porto di ArgostoliArgostólion o Argostoli è una città di 12mila abitanti e uno dei comuni più importanti dell’isola di Cefalonia, famoso arcipelago delle Ionie. La sua posizione nella laguna di Koutavos, le spiagge e il famoso porto, sempre affollato durante i mesi estivi, ne fanno una meta ideale per le vacanze.

    Storicamente Argostoli è stata protagonista di alcuni eventi tragici, come il terremoto del 1953, che ha distrutto le chiese veneziane. Ancor prima, durante la II Guerra Mondiale, la località ha visto l'eccidio della Divisione Acqui, le cui vittime sono oggi ricordate con un museo.

    Il fulcro della cittadina è rappresentato dalla zona portuale, dove si possono ammirare eleganti yacht, ristoranti di pesce e colorati negozi per i turisti. Nelle vie della città vecchia si notano abitazioni curate e alcuni resti delle architetture veneziane, in parte distrutte durante la Guerra.

    La zona vecchia è simboleggiata dalla piazza Vallianu, punto di ritrovo dei cittadini e ricca di negozi e bar, con le sue strette vie laterali che diventano molto affollate di notte. Sul lungomare, luogo di passeggio diurno, si possono osservare il mercato ortofrutticolo e il pontile che unisce i due lati della baia.

    Da non perdere il museo archeologico, ricostruito dopo il terremoto, che ospita alcune collezioni permanenti appartenenti al periodo paleolitico, oggetti dell’epoca romana e i resti discendenti dalla necropoli di Metaxata.

    Non lontano si trova la biblioteca Korialenios con alcune collezioni di epoca bizantina. Il Duomo di Argostoli, invece, è situato poco fuori il centro e fu ricostruito dopo il 1953. Nelle sue vicinanze è collocata anche la chiesa di Santa Spiridona con i suoi tempi dorati.

    Appena fuori città è un dovere visitare il famoso faro degli Aghii Theodori, ricostruito anch’esso dopo il terribile terremoto del 1953 e punto panoramico di notevole spessore durante il tramonto.

    La cittadina di Argostoli vanta alcune belle spiaggette come Mikrò e Platì Gialò, mentre sulla strada che costeggia il mare si possono notare i katavotres, dei fenomeni geologici in cui l’acqua sembra dissolversi nel suolo per poi ricomparire nel tratto di mare di fronte al villaggio Karavomilos.

    Hai bisogno di aiuto?