Nazione di residenza del conducente
VE
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

    Noleggio auto in Anzoategui

    Il Venezuela è una terra spettacolare, dove è possibile avventurarsi tra cascate e giungle, oppure immergersi nelle splendide città, incantati dalla simpatia e dal calore dei venezuelani.

    Maturin: dalla città alla giungla

    MaturinTutti coloro che atterrano all'Aeroporto Maturin Jose Tadeo Monagas, possono lanciarsi subito alla scoperta della città di Maturin, che si sviluppa immediatamente dopo lo scalo. Dirigendosi verso il centro di Maturin, la vista sarà estasiata dalla Cattedrale della città, dedicata a Nostra Signora del Carmen.

    Questa struttura è un'icona dell'architettura di Maturin, con le sue due torri costellate da orologi e dalla cupola di vetro colorato, che raffigura le sagome di alcuni Santi. Gli amanti dell'arte possono visitare il museo di Maturin, un complesso culturale che prende il nome dall'artista Mateo Manaure.

    Con i suoi quindicimila metri quadrati, questa è una struttura enorme, costituita da quattro padiglioni in cui sono esposte le opere di artisti locali e rinomate opere di artisti nazionali. Coloro che, invece, amano immergersi nella natura delle riserve naturali, è imperdibile la visita al parco della Guaricha.

    La strada è lunga e bisogna uscire fuori dall'area urbana, ma ne vale la pena perché ci si potrà concedere agli occhi un vero e proprio spettacolo della natura. Il verde e la natura del luogo creano scenari spettacolari e ci sono punti in cui è possibile bagnarsi e godere dei guizzi di favolose cascate.

    Barcelona: la città simbolo del Venezuela

    BarcelonaIn Venezuela ci sono molti punti di interesse e Barcelona è uno di quei luoghi che merita di essere visitato. Atterrati all'aeroporto di Barcelona Gen J A Anzoàtegui, raggiungere il centro della città è molto facile, visti i pochissimi Km che li separano.  Barcelona fu fondata nel 1638 da Juan Orpi, il conquistador del Venezuela, che la battezzò Il consiglio è quello di dirigersi presso le sponde del fiume Neveri, dove potrete sostare in uno dei numerosi chioschi presenti, presso i quali rifocillarsi con le pietanze del posto e acquistare caratteristici oggetti dell'artigianatolocale.

    Dopo aver goduto di ottime pietanze seduti in riva al fiume, bisogna raggiunge la Casa Fuerte, che è il primo stabilimento dell'Ordine Francescano di Barcelona, così battezzato dal noto Simon Bolivar. Questo sito è il simbolo delle lotte civili Venezuelane, in quanto sono conservati i segni del passaggio di più di duemila soldati, che hanno usato questo luogo come rifugio. Cada Fuerte è un simbolo della città, un ricordo della tormentata storia del Venezuela.

    Hai bisogno di aiuto?