Nazione di residenza del conducente
IT
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

    Noleggio Auto Stazione Ferroviaria di Ancona - Scegli le offerte low cost

    Noleggio Auto Stazione Ferroviaria Ancona Tra le mete turistiche più interessanti che le Marche offrono spicca sicuramente Ancona, che non a caso è tra le città più apprezzate anche dai turisti che arrivano dall'estero.

    Qualche curiosità sulla Stazione di Ancona

    Cattedrale Ancona Arrivati alla Stazione di Ancona e dopo aver qui ritirato l'auto a noleggio precedentemente prenotata grazie al servizio messo a disposizione da TiNoleggio, si può subito iniziare a scoprire quella che è la realtà urbana più importante delle Marche.

    Uscendo dalla Stazione di Ancona, ci si troverà molto vicino al centro cittadino, visto che la stazione è nei prezzi di Piazza Nello e Carlo Rosselli.

    Va detto che La Stazione di Ancona è nota anche con la denominazione di Ancona Centrale per distinguerla da quelle di minore importanza presenti sul territorio cittadino, in quanto essa è uno snodo ferroviario molto importante, perché si trova sulle linee Bologna - Ancona e Ancona - Pescara.

    L'anno della sua inaugurazione è il 1861, anche se ovviamente la struttura odierna non è quella originale, ma è il risultato di lavori di ristrutturazione eseguiti nella seconda metà del secolo scorso e in questi ultimi anni.

    Cosa vedere in un viaggio ad Ancona?

    Passetto Ancona Il primo luogo da visitare nel corso di un soggiorno ad Ancona, non può che essere Piazza del Plebiscito, chiamata, da tutti i cittadini di Ancona, Piazza del Papa.

    Questo secondo nome è dovuto a Clemente VII, figura decisiva per ridare vita ad Ancona da un punto di vista economico nel corso del 1700. E proprio la statua raffigurante Clemente VII si trova nel centro di questa piazza, nelle cui vicinanze si trova anche la Chiesa di San Domenico, al cui interno si trovano due dipinti di valore assoluto, rispettivamente di Tiziano e Guercino.

    Ma quando si parla di Ancona il pensiero non può non correre alla Mole Vanvitelliana, che venne pensata da Carlo Vanvitelli. Questo è senza dubbio il simbolo di Ancona, ed oggi è sede di molti importanti eventi di natura culturale.

    La città marchigiana è ricca di chiese, e tra le tante si possono citare, ad esempio la Chiesa di Santa Mariadella Piazza, il luogo di culto più importante di Ancona: questo luogo di culto venne edificato poco dopo il 1100 ed ha una struttura assai particolare.

    Altro luogo di culto molto interessante è il Duomo di San Ciriaco: uno dei suoi punti di forza è la posizione, visto che è situato, letteralmente a picco sul mare.

    Infine, non si può non trovare il tempo per una visita alla Pinacoteca Civica F. Podesti, che pur non essendo un polo museale molto grande è sicuramente interessante, perché qui vi sono esposte molte opere pittoriche di artisti minori vissuti nei secoli scorsi.

    Hai bisogno di aiuto?