Nazione di residenza del conducente
IT
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

      03/05/2016 - 

    La Valle dei Templi: tracce greche in Sicilia

    Valle dei TempliIl sito archeologico più grande del mondo si trova in Sicilia ed è la famosa Valle dei Templi, dove è possibile contemplare un patrimonio monumentale di rara bellezza, mantenuto in un ottimo stato di conservazione.

    Dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco, il parco archeologico viene visitato ogni anno da migliaia di persone non solo per il suo inestimabile valore storico, ma anche per la suggestiva cornice in cui esso è immerso, tra mandorli e ulivi centenari.

    La storia del Tempio della Concordia

    Tempio della ConcordiaI monumenti della Valle dei templi sono una straordinaria testimonianza dell'arte e della cultura greca e la maggior parte di essi fu costruita nel V secolo a.C.

    Alcuni di essi hanno subito ingenti danni in seguito all'assalto dei Cartaginesi, avvenuto nel 406 a.C. e anche a causa di eventi di natura sismica. Uno di quelli che ha resistito ai vari attacchi, è il Tempio della Concordia che conserva ancora oggi la sua eleganza e soprattutto la sua imponenza.

    Esso fu edificato intorno al 430 a.C., ma gli esperti non sono ancora riusciti a scoprire a chi fosse dedicato. La particolarità del tempio è la presenza della tecnica di correzione ottica. Secondo questo procedimento, le colonne sono state costruite in modo che si assottigliassero verso l'alto, conferendo l'illusione ottica di essere più alte.

    Inoltre, le colonne sono lievemente inclinate verso il centro, dettaglio che permette allo spettatore di avere un'immagine dritta della struttura.

    Il simbolo di Agrigento

    Tempio di AgrigentoIl tempio di Castore e Polluce fu costruito alla fine del V secolo a.C. e il nome fa riferimento ai figli gemelli nati dall'unione tra Zeus e Leda. Di questo tempio, considerato il simbolo della città di Agrigento, resta una piccola parte della trabeazione e quattro colonne.

    Sulla cornice si intravede ancora oggi una rosetta, elemento decorativo molto comune nella tradizione greca. Sulla destra della struttura vi sono i resti di un antico santuario, dedicato a Persefone e alla madre Demetra.

    Due altari, uno quadrato e uno circolare, testimoniano che qui probabilmente si svolgeva il rito delle Tesmoforie, celebrato dalle donne sposate in onore di Demetra, dea della fertilità.

    Il Tempio in onore del matrimonio

    I resti del tempio di AgrigentoSull'estremità della collina sorge il Tempio di Hera Lacinia, costruito in onore della dea di cui porta il nome, considerata protettrice del matrimonio.

    Anch'esso costruito durante il V secolo a.C, questo tempio conserva ancora quasi tutto il colonnato, ma fu brutalmente incendiato dai Cartaginesi e di questo assalto rimangono ancora tracce all'interno della cella. Nel tour della Valle dei Templi non può mancare la visita, inoltre, all'altare sacrificale, al Tempio di Zeus e a quello di Eracle.

    Per ammirare la straordinaria bellezza storica di questo luogo incantato, il modo più semplice è prenotare un'auto a noleggio su TiNoleggio e ritirarla all'Aeroporto Catania Fontanarossa, una volta atterrati.

    Grazie per esserti iscritto!
    Hai bisogno di aiuto?