Nazione di residenza del conducente
HU
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

    Noleggio Auto Aeroporto Internazionale Debrecen

    Lago di Debrecen in UngheriaL’Aeroporto di Debrecen è stato fondato nel lontano 1930 e ristrutturato sul finire degli anni '90.

    Quello attuato negli anni '90 non è stato il primo intervento di ristrutturazione, lo scalo fu già ricostruito in seguito alla seconda guerra mondiale, quando venne completamente distrutto.

    Appena arrivati in aeroporto, se si vuole visitare la città di Debrecen in piena libertà e autonomia, conviene noleggiare un’auto, prenotandola comodamente attraverso il servizio online di TiNoleggio.

    Cosa vedere a Debrecen

    Chiesa di DebrecenPasseggiando per le vie della seconda città più grande d'Ungheria, si avrà il piacere di trovarsi nella culla del protestantesimo.

    Debrecen è un polo culturale di prim'ordine non solo in Ungheria, ma nell'Europa dell'Est e deve questo suo ruolo anche alle diverse religioni e culture che da sempre la caratterizzano.

    Oltre ad essere sede delle principali università del Paese, la città è anche sede di importanti iniziative che la rendono un gettonato centro di svago: ad esempio, basti ricordare le Giornate Jazz, che richiamano ogni anno tantissime persone.

    Tra i monumenti che meritano senza dubbio di essere visitati, per rimanere nell'ambito religioso, va segnalata "La Chiesa Grande".

    Questo edificio di culto è probabilmente il luogo più conosciuto della città ed è il più grande di tutto il territorio ungherese. E un altro record che Debrecen può vantare è quello di ospitare la campana più grande di tutto il Paese, che rientra nel complesso della "Chiesa Grande".

    Se si è amanti dell'arte neoclassica, bisogna assolutamente visitare il collegio.  All'esterno dell'edificio è possibile osservare le incisioni con i nomi degli studenti che, nel corso dei secoli, sono diventati famosi.

    Il complesso si caratterizza anche per la presenza di un museo e di una biblioteca, quest'ultima è tra le più importanti di tutta la realtà ungherese.

    Infine, meritano una visita la sinagoga della città, la Cattedrale di Sant'Anna e il mulino a vento, che è il più grande del Vecchio Continente. Chi ama la natura può avere il piacere di percorrere il "Bosco Grande": una vera e propria oasi di verde che si estende per più di 2000 ettari.

    Hai bisogno di aiuto?