Nazione di residenza del conducente
US
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

    Noleggio Auto Aeroporto Beaumont

    Noleggio Auto Aeroporto BeaumontNella contea di Jefferson, sulle rive del fiume Neches, sorge la cittadina di Beaumont, situata in Texas, a poco meno di 50 km dalle coste del Golfo del Messico. È una cittadina allegra e dinamica che è riuscita a coniugare al meglio le influenze contemporanee con le sue importanti tradizioni e la sua storia.

    A circa 7 km dalla città, si trova il "Jack Brooks Regional Airport", così chiamato per omaggiare Jack Brooks, ex rappresentante degli Stati Uniti d’America.

    Dotato di due piste, questo scalo è soggetto ancora oggi a una serie di modifiche volte ad ampliare e potenziare le attuali strutture. Presso l’Aeroporto Regionale di Beaumont è possibile ritirare un’auto a noleggio, dopo averla prenotata su TiNoleggio, per andare alla scoperta di questa realtà urbana in totale libertà.

    Cosa vedere a Beaumont

    Beaumont Botanical GardensPercorrendo la strada che dall’Aeroporto di Beaumont conduce all’omonima cittadina, il turista generalmente viene colpito dalla presenza delle numerose e curiose statue. Sono varie e caratteristiche, come quella del cow boy gigante, l’Happy half wit, quella del Dalmatian hydrant, un idrante a macchie posto davanti al "Fire Museum of Texas".

    Ci sono poi la statua del coccodrillo con le fauci spalancate, situata alle porte del "Gator Country Wildlife Adventure Park", la statua del "Lucas Gusher" e quella dello "Spindletop Museum".

    Arrivati a Beaumont, si resta affascinati dall'atmosfera tipica texana, formata dagli scenari tipici dei cow-boy e caratterizzata anche dell'antica etnia cajun.

    Molti sono i musei in città, a testimonianza della storia di Beaumont, dove ripercorrere tutte le fasi che ha attraversato questa città, dall’epoca dei fondatori, a quella agricola, da città di frontiera a importante e sviluppato centro petrolifero. 

    Il museo più rilevante da visitare è il già citato Spindletop-Gladys City Boomtown Museum, che mostra la Beaumont all'epoca della scoperta del petrolio, nel 1901, con fedeli riproduzione di antichi edifici e del grande pozzo petrolifero.

    Molte sono le case-museo, come la "John Jay French Museum", antica casa risalente al 1845 che presenta ancora la mobilia originale, la "The Chambers House" e la "Mc Faddin-Ward House", entrambe del 1906. La Chambers House è una dimora appartenuta ad una famiglia del ceto medio, mentre la Mc Faddin-Ward House apparteneva ad una famiglia alto borghese ed è, per questo motivo, più eccentrica e lussuosa.

    Passeggiando per le strade di Beaumont, si possono scorgere edifici nel tipico stile romanico richardsiano, caratterizzato da una brillante commistione tra il romanico spagnolo, francese e quello italiano: tra questi, risulta di particolare interesse la "St. Anthony Cathedral Basilica", ispirata alla Basilica di "San Paolo fuori le mura" di Roma.

    Merita una visita anche la "Tyrrel Historical Library", che ha sede in una ex chiesa del 1903, e ha una struttura architettonica particolare, con le torri aguzze e le lunghe finestre. Bellissimo il contrasto che si crea tra questi edifici ed altri in stile art-dèco situati nelle vicinanze, come ad esempio il "First National Bank Building" e il "Beaumont's Jefferson County Courthouse".

    Le famiglie e gli amanti della natura possono divertirsi presso il "Beaumont Botanical Gardens", che è un meraviglioso e grandissimo giardino, oppure presso il "Gator Country Adventure Park", dove grandi e piccini saranno allietati da spettacoli interattivi e dalla visione di animali vari, come caimani, tartarughe, pitoni e soprattutto centinaia di alligatori, tra i quali l'enorme "Big Al", il più grande alligatore in cattività di tutto il Texas.

    Infine, durante un soggiorno a Beaumont, non mancate di vivere un’avvincente escursione al "Big Thicket National Preserve", un paradiso naturalistico di più di 100.000 acri, dove sono custoditi ben 9 ecosistemi, tanto da essere stato riconosciuto Patrimonio dell'UNESCO nel 1981. 

    In questa “Riserva della Biosfera” potete vivere fantastiche avventure tra i tortuosi sentieri, dove osservare l'estrema ricchezza faunistica e floristica del parco, tra grandi faggi e cactus, tra alligatori e bisonti.

    Hai bisogno di aiuto?