Nazione di residenza del conducente
US
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

    Noleggio auto Aeroporto Provincetown

    Noleggio auto Aeroporto ProvincetownPronvicetown è servita dal locale aeroporto, fornito di tutti i servizi per i passeggeri, dai ristoranti ai bar, dal deposito bagagli all'area del parcheggio gratuita. L'unica compagnia stabile che collega questo aeroporto a quello di Boston, con voli quotidiani, è la Cape Air.

    Vi atterrano anche altri vettori, come quelli della compagnia Jet Blue Airline, che coprono più di 60 tratte con altrettante città degli Stati Uniti. Inoltre, presso l’Aeroporto di Pronvicetown è possibile ritirare un’auto a noleggio, prenotata in anticipo con TiNoleggio.

    Provicentown: città d'arte e di eventi

    ProvincetownProvicentown si trova sulla punta estrema della penisola di Cape Code ed è famosa per i suoi paesaggi costieri con dune e per il fervore artistico che la contraddistingue. È meta di artisti che qui trovano ispirazione anche di una nutrita comunità gay, che in ottobre anima il Fantasia Fair.

    Provicentown è stata eletta da molti artisti contemporanei e, fin dai primi '900, come residenza privilegiata dove trovare ispirazione e dove stabilirsi con le famiglie, per vivere nell'assoluta tranquillità. Le sue coste sono caratterizzate da dune a perdita d'occhio, intervallate da una bassa vegetazione e da piccoli laghi naturali di acqua salata, che si formano e si seccano entro pochi giorni in estate.

    Proprio lungo la costa è stato fondato il National Seashor of Cape Code, con 12 km di piste ciclabili e la possibilità di osservare i più bei tramonti che abbiate mai visto. Il panorama che si osserva spazia da un piccolo faro tozzo e bianco, fino a un'altissima torre, molto simile a quella del Mangia nella famosa piazza di Siena.

    Questa torre fu costruita nel 1620, quando qui sbarcarono i Padri Pellegrini della Mayflower. Per arrivare in cima bisogna salire 116 gradini con 60 rampe, ma il panorama che si osserva è mozzafiato e può arrivare anche fino alla città di Boston, nelle giornate in cui l'orizzonte è particolarmente limpido.

    All'interno della torre c'è anche un museo, che raccoglie reperti recuperati, intorno al 1986, da una nave pirata affondata nel 1717 e di grande interesse storico. Altri monumenti ricordano questo storico sbarco come il Pilgrim Bas Relief, un basso rilievo che rappresenta il Mayflower Compact, che fu proprio redatto da frati.

    Provincetown non è solo natura e arte, ma riserva ai turisti anche estati particolarmente affollate con eventi che si susseguono e che fanno aumentare la popolazione fino a 400 mila unità. Il Provincetown Film Festival, ad esempio, si svolge tradizionalmente a giugno ed accoglie ospiti fissi come Quentin Tarantino.

    Visitando la città in estate potrete partecipare al Provincetown Rocks Festival, interamente dedicato alla musica di questo genere intramontabile. Provincetown è una delle città più tolleranti degli Stati Uniti, caratterizzata dalla commistione armoniosa di diverse etnie.

    Hai bisogno di aiuto?