Nazione di residenza del conducente
US
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

    Noleggio Auto Aeroporto Bedford Lawrence G Hanscom

    Noleggio Auto Aeroporto Bedford Lawrence G HanscomL’Aeroporto Bedford Lawrence G Hanscom, situato nel Massachusetts, è lo scalo che si trova a pochi km dall'omonima città di Bedford. L'aeroporto è sede anche di 3 scuole di volo, la Executive Flyers Aviation per i piloti dei Cessna, che è anche la più antica del New England, la East Coast Aero Club, che fornisce lezioni per la guida degli elicotteri, e la Charter Sport legata agli allenamenti degli atleti piloti.

    Le compagnie che servono lo scalo sono Delta Air Lines, la Swift Air e la USA Jet. L'aeroporto è collegato alla città da una super strada, la Route 76, e nel 2018 sarà aperto nei pressi dello scalo l'Air and Space Museum del Massachusetts. Per raggiungere comodamente il centro città, potete prenotare un'auto a noleggio su TiNoleggio e ritirarla all'arrivo in aeroporto.

    Per le vie di Bedford: ecco cosa vedere

     Butterfly BridgeBedford è una città legata all'oceano dalla storica caccia alle balene. Il più famoso dei suoi musei racconta proprio delle avventure dei balenieri. La città offre la possibilità d'immergersi nella storia del New England, tra edifici caratteristici e parchi a tema.

    Bedford è un luogo dove conoscere la storia degli Stati Uniti, a partire dalla guerra d'Indipendenza, con reperti importanti e musei da visitare, oltre alle zone umide con spettacolari panorami naturalistici. A Bedford è conservata la prima bandiera americana autentica che ha sventolato durante la guerra d'Indipendenza e si trova presso la Bedford Free Public Library.

    Il motto che è impresso sulla stessa bandiera è "vincere o morire", a testimonianza di quanto fosse forte la voglia di libertà. Uno dei siti di importanza storica e naturalistica da visitare è il Great Meadows National Wildlife Refuge, situato lungo il Concord River, un fiume che gli abitanti, nativi americani, sfruttarono per l'agricoltura fin dal '700.

    Per loro il fiume si trasformava in una sorta di prato, perché nei mesi in cui si ritirava vi piantavano il grano e raccoglievano poi il fieno. Si tratta di una zona che interessa circa 20 km e che è diventata una riserva naturale dove gli uccelli migratori vengono a svernare. È anche una zona umida popolata da una ricca fauna che comprende volpi, cervi, castori, donnole, procioni e più di 200 specie di uccelli. Naturalmente è il luogo ideale dove fare birdwatching. Un mulino poco fuori città è quello che resta della storia della lavorazione del grano.

    Si tratta del John Wilson Corne Mill che entrò in funzione nel '700 e oggi rimangono solo suggestive rovine, ancora riconoscibili. Per chi ama la storia dei treni, può recarsi presso il Bedford Depot Parco Historic District, dove si trova una stazione restaurata della vecchia linea ferroviaria, entrata in funzione nel 1874 e che ha cessato la sua attività nel 1977.

    Lo Stato del Massachusetts ha provveduto a restaurarla e a posizionare anche una motrice d'epoca molto affascinante. Il parco è anche fornito di piste ciclabili per visitare altre attrazioni e trascorrere del tempo all'aria aperta.

    Hai bisogno di aiuto?