Nazione di residenza del conducente
IT
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

    Noleggio Auto Caserta - Scopri gli Sconti

    Noleggio Auto a Caserta Tra le realtà della Campania più interessanti vi è sicuramente Caserta, che pur non essendo di grandissime dimensioni, ha davvero tanto da offrire.

    Alla scoperta della Reggia di Caserta

    Reggia di Caserta Una volta arrivati a Caserta e dopo aver ritirato nell’apposito punto di ritiro, l’auto a noleggio prenotata in precedenza grazie al servizio offerto da TiNoleggio, si può cominciare la scoperta di questa città, il cui simbolo è ovviamente la Reggia di Caserta.

    Il tour alla scoperta della città non può che partire da questo maestoso edificio, che richiederebbe davvero più giorni per essere visitato tutto. La Reggia di Caserta, nota anche come Palazzo Reale, si caratterizza per il fatto di essere un fulgido esempio dello stile architettonico neoclassico.

    La sua costruzione iniziò nel 1750, per terminare nella prima metà dell'800. I lavori furono possibili grazie al genio di Luigi Vanvitelli, uno degli architetti più importanti di tutta la storia del Belpaese.

    La Reggia di Caserta si compone di ben 1200 stanze e tra le tante si possono senza dubbio citare gli 8 appartamenti reali. Molto interessante è anche la Cappella Palatina, che è il luogo dove all'epoca dei Borboni venivano celebrate le cerimonie legate alla famiglia reale.

    Questa sala, così come tutta la Reggia di Caserta, è stata edificata con l'idea di ricostruire il più possibile le atmosfere della Reggia di Versailles.

    Quando si parla della Reggia di Caserta non si può non ricordare il parco che la circonda, vera e propria gemma naturale che si estende per oltre 100 ettari e che è suddiviso in tre zone, tutte decisamente affascinanti.

    Cos'altro vedere a Caserta?

    Giardino Reggia di Caserta Arrivati in Campania in aereo, si può ritirare l’auto a noleggio prenotata in precedenza grazie al servizio offerto da TiNoleggio, presso l'Aeroporto di Napoli Capodichino, per poi dirigersi alla scoperta di Caserta. La città campana, oltre agli splendidi interni della Reggia omonima e all'affascinante parco circostante, ha da offrire molto altro, a cominciare dal Museo dell'Opera e del Territorio, ubicato nei sotterranei della Reggia stessa.

    Questo polo museale consente di scoprire molto sulla vita e le opere di Vanvitelli e, più in generale, su ciò che era nel concreto la quotidianità alla corte borbonica nel periodo compreso tra il 1700 ed il 1800. Molto interessante è anche il Belvedere di San Leucio, che è un altro lascito dell'epoca borbonica.

    Imperdibile è anche la Cattedrale di San Michele Arcangelo, che è senza dubbio il luogo di culto più importante della città. Conosciuta anche come il Duomo di Caserta, si caratterizza per uno stile architettonico di tipo barocco e senza dubbio merita di essere inserita nel proprio itinerario.

    Infine, per chi volesse fare un salto nella contemporaneità dopo un viaggio quasi del tutto concentrato nell'epoca dei Borboni, vale la pena visitare il Museo d'Arte Contemporanea, la cui apertura al pubblico risale a pochi anni fa.

    Hai bisogno di aiuto?