Nazione di residenza del conducente
BR
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

    Noleggio auto in Rondônia - Scegli i prezzi low cost

    rondonia-brasilePer chi ama la natura incontaminata e selvaggia lo stato brasiliano di Rondonia è davvero il posto ideale per trascorrervi una vacanza dal sapore indimenticabile. Vero e proprio trionfo della natura, questo stato, in gran parte ricoperto dalla foresta amazzonica, possiede attrazioni naturalistiche eccezionali che non mancheranno di meravigliare i fortunati turisti che potranno visitarlo.

    Qualunque sia il piano di viaggio previsto, il punto da cui partire è senza dubbio la capitale Porto Vehlo. Atterrati all’aeroporto internazionale di Porto Velho la prima cosa da fare sarà una visita della città più importante di quello che rappresenta uno degli stati più giovani del Brasile, creato nel 1982.

    Porto Velho

    noleggio-auto-porto-velhoLa città, nata attorno al grandioso progetto dei primi del ‘900, avviato e poi abbandonato, per la realizzazione della ferrovia Madeira-Mamore, merita per prima cosa una visita alle vecchie locomotive a vapore, che si trovano alle porte della città lungo il fiume (ce ne sono alcuni esemplari significativi anche a Guajará-Mirim) per una sorta di museo a cielo aperto, dove l’accesso è libero e rappresenta il set ideale per le foto dei turisti.

    Da vedere anche il monumento più imponente della città, la Cattedrale del Sacro Cuore di Gesù, chiesa cattolica del 1927. La caratteristica che meglio la contraddistingue è il contrasto tra l’austero stile romanico dell’esterno e la colorata espressione barocca dell’interno. Sicuramente da non perdere, se si arriva nel mese di agosto, nel corso della celebrazione del folklore nazionale, l’esibizione della Quadrilha Flor de Maracujà, colorata e ricca sfila in abiti tradizionali nelle vie cittadine.

    Navigare sul Madeira

    madeira-brasileUscendo dalla città si parte alla scoperta di un mondo affascinante e misterioso, inoltrandosi nella vasta e fitta foresta amazzonica, il più grande luogo naturale del pianeta, dove incontreremo fiumi (tra cui il Madeira, con più di 6.000 km di lunghezza, che è uno dei principali affluenti del Rio delle Amazzoni), laghi (come il Lago da Cunia, nel quale vive il Pirarucu, specie protetta, più grande pesce d’acqua dolce del mondo), spiagge e persino isole naturali.

    Le gite organizzate sulle acque del Madeira sono tra le più apprezzate dai turisti per la capacità di far vivere un'emozionante avventura. Scivolando sull'acqua, oltre a numerose specie di coloratissimi uccelli si possono ammirare alberi centenari e scenografiche rapide.

    Spettacolari sono le cascate, che si trovano numerose in tutta Rondonia. Come la cascata di Rio Mandi, con un salto di 32 metri, la più alta di Rondonia, in una vasta riserva naturale a Nova Uniao. Qui si possono vedere altre piccole cascate di acqua dai 3 ai 10 metri di altezza intorno alle quali pullulano gli animali selvatici, scimmie, cervi e tanti uccelli.

    Meravigliosa è anche la Cascata Chico Mendes a Guajará Mirim, che si trova all'interno della riserva omonima. Per non dimenticare anche le Rapide di Teotonio, a pochi chilometri dalla capitale, attrazione dell’omonimo villaggio di pescatori.

    Riserve indiane e colonizzazione

    pedras-negras-brasileIn Rondonia vi sono anche zone indigene in cui vivono ancora 23 popoli, come la riserva di Pedras Negras, in cui è possibile venire a contatto con le popolazioni più primitive.

    L’attrazione più nota è senz’altro la chiesa cattolica, costruita ben oltre 100 anni fa, la cui torre è perfettamente visibile in tutta l’area da chilometri e chilometri di distanza.

    Per questo è diventata uno dei simboli di Pedras Negras. Per contrapposizione si potrebbe visitare il Forte Principe da Beira, simbolo della colonizzazione portoghese, che si trova in Costa Marques. Costruito alla fine del 1700, a guardia del confine con il Brasile, è oggi uno dei simboli più grandi ed importanti dell’occupazione da parte dei portoghesi in Amazzonia.

    L’area archeologica si trova in una posizione isolata, a circa 800 km dalla capitale Porto Velho, ed anche se fuori dai normali circuiti turistici merita senz’altro una visita.

    Hai bisogno di aiuto?