Nazione di residenza del conducente
BR
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

    Noleggio auto a Fernando de Noronha - Prenota subito

    noleggio auto Fernando de NoronhaFernando de Noronha è un arcipelago immerso nell'Oceano Atlantico, che dista 350 km dal Brasile, costituito da 21 isole, che sono le terre emerse di una catena montuosa sottomarina.

    La zona fu scoperta da Amerigo Vespucci che definì questo luogo incantato, dove la natura è incontaminata e ricca di paesaggi mozzafiato, un vero e proprio paradiso terrestre, infatti, nel 2001 fu dichiarato Patrimonio dell'umanità dall'Unesco.
    Questo insieme di isole fa parte di un'area protetta, che si impegna a conservare tutta la sua bellezza, con accessi all'isola limitati per i turisti, tanto che non possono soggiornare più di 700 persone al di là dei duemila abitanti.

    In queste terre si arriva con voli charter da Natal o da Recife ed è possibile noleggiare un'auto all'aeroporto di Fernando de Noronha per raggiungere il centro abitato Villa Remedios in meno di 15 minuti.

    Spiagge incontaminate e un mare cristallino

    Il periodo migliore per scoprire questo piccolo paradiso è da agosto a gennaio, è l'ideale soprattutto per gli amanti delle immersioni e del surf, ma anche per chi vuole trascorrere giornate sulle spiagge bianche in piena tranquillità o tra un tuffo e una nuotata nelle acque cristalline che circondano l'isola.

    Da vedere assolutamente la Baia Sueste dove si possono ammirare incredibili tartarughe marine, mentre a Dolphins Bay è il luogo dove osservare lo spettacolo dei delfini, che mostrano tutta la loro allegria a turisti carichi di meraviglia.
    Inoltre a Fernando de Noronha si trova una delle spiagge più belle del Brasile, Praia do Sancho, che si raggiunge tramite una scogliera con delle scalette suggestive tra le rocce.
    Il panorama è incredibile e il mare una tavola color turchese.

    Un tuffo in un acquario naturale

    Per osservare da vicino coralli e spugne bisogna andare verso sud a Ponta de Sapata, mentre è imperdibile un'escursione in acqua nelle piscine naturali di Atalaia.

    Qui biologi marini accompagnano i turisti in un acquario naturale, dove bisogna indossare giubbotti salvagente perché non è possibile nuotare ma solo muoversi lentamente per non disturbare l'ecosistema.
    In questo luogo ci si immerge insieme ai pesci, alle aragoste, a piccoli squaletti, per un'esperienza indimenticabile. Per quanto riguarda i ristoranti sono tutti accessibili e offrono cibo locale, in particolare un piatto tipico sono le crocchette di carne di squalo, dette tubalhau, mentre è da tradizione sorseggiare, nei bar locali, un bicchiere di caipirinha e osservare il tramonto.

    Hai bisogno di aiuto?