Nazione di residenza del conducente
BR
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

    Noleggio auto a Belém - Risparmia con le offerte low cost

    Noleggio-auto-a-BelémCapitale della regione brasiliana del Parà, Belém è una delle due città più importanti della regione amazzonica e presenta la particolarità di essere per la maggior parte formata da isole edificate.

    Per girarla più agevolmente, ammirandone i numerosi siti d'interesse, si può noleggiare un'auto direttamente dopo l'atterraggio all'Aeroporto di Belém / Val de Cans e partire da lì alla scoperta della città.

    Cosa fare e cosa vedere nella città di Belém

    Trattandosi di un angolo di Amazzonia, si può iniziare immergendosi nella natura dei tanti parchi che costellano Belém, partendo dal Museu Paraense Emílio Goeldi, vicino al centro della città, un parco curatissimo che ospita un piccolo zoo, con una quindicina di specie animali, e tante piante locali, come quelle acquatiche che ornano gli stagni presenti nel giardino. Tra queste, colpiscono i visitatori le coloratissime ninfee giganti, che offrono uno spettacolo suggestivo e particolarissimo.

    Per gli amanti della natura, si può arrivare in auto al Belém Park, caratterizzato dalla presenza di un ponte naturale ricco di vegetazione tra un'isola e l'altra, oppure godersi una passeggiata nel verde di Parque da Residencia, presso il cui ristorante interno si può gustare un'ottima cucina locale e piatti di gastronomia internazionale di buon livello.

    Se invece si vuole ammirare l'architettura storica della città, una tappa obbligatoria è quella ad una delle chiese più amate e ammirate di Belém, la Basílica de Nossa Senhora de Nazare, costruita all'inizio del Novecento e protagonista di una scenografica processione, nel giorno della festa patronale, che porta la statua della V interna alla chiesa in giro per le vie della città: un evento pittoresco da non perdere se ci si trova in città in quella data.

    Lo stile neoclassico e la sontuosità dei marmi italiani utilizzati per l'edificazione della Basilica continuano ad oggi ad attirare moltissimi visitatori, locali e non.

    Infine, per tuffarsi nella storia della città, immancabile la visita alla Cidade Velha, l'antica Belém, preziosa testimonianza della vecchia architettura brasiliana. Sono ancora visibili i resti della stazione ferroviaria, da visitare possibilmente di giorno.

    Hai bisogno di aiuto?