Nazione di residenza del conducente
AU
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

    Noleggio Auto Devonport

     Devonport è una delle più pittoresche cittadine della Tasmania, la grande isola a sud dell’Australia. Si è sviluppata alla foce del fiume Mersey ed ospita il porto di attracco del traghetto Spirit of Tasmania che mantiene il collegamento con Melbourne e la terraferma.

    Lo Spirito Libero della Tasmania

     L’unico mezzo che vi può assecondare alla scoperta di questa terra, regalandovi autonomia e discrezionalità, è l’auto, noleggiabile con semplicità grazie al servizio messo a punto da TiNoleggio e che potrete ritirare nel vicino aeroporto di Devonport.

    Una sosta per visitare il Board Marine, il più antico edificio della città costruito nel 1882, e il vicino Faro diBluff vi permetterà di entrare immediatamente in contatto con il territorio, soprattutto se vi prenderete il tempo di visitare in tranquillità l’omonimo parco. Ovunque poserete lo sguardo verrete assaliti da panorami mozzafiato.

    Riprendendo l’auto potrete attraversare il ponteVictoria per giungere nella parte est di Devonport e visitare la casa del Primo Ministro: Home Hill. Gli interni sono affascinanti, impregnati di vita australiana, ma anche i giardini sono indimenticabili.

    La punta di diamante di questa avventura è il Tasmanian Arboretum. Più di sessanta ettari di terreni agricoli e foreste che vi accompagneranno dal fiumeDon, attraverso Melrose Creek, a visitare formazioni calcaree superficiali, piante autoctone come le conifere Tasmaniane e moltissime specie di uccelli compresi il pappagallo veloce e quello grigio. Un’emozione che persisterà ben più di un giorno dentro di voi.

    Imperdibile la visita al Lillico Beach Conservation Area. Raggiungendola di sera potrete avvistare i pinguini uscire dal mare, arrivare al nido e sfamare i piccoli prima di accoccolarsi e riposare. È giunto il momento di rimettersi al volante ed assaporare, nella tranquillità della guida, il paesaggio che scorre con la consapevolezza che difficilmente lascerà i vostri sogni, quella che sentite è semplicemente attrazione.

    Seguendo la costa arriverete a Burnie giusto in tempo per assistere alla gara di corsa di dieci chilometri, la Burnie Ten, e ammirare il più grande eucalipteto d’Australia. Potrete poi proseguire nell’entroterra, scoprire i verdeggianti paesaggi e ammirare i murales di Sheffield, oppure facendovi sedurre dall’antiquariato di LaTrobe e Deloraine.

    Spostarsi sulla costa significa voler imprimere nella memoria il surf e le fantastiche onde di Marrawah, conquistare King Island immergendosi fra i relitti dei suoi fondali. Non resta che allungarsi sul profilo costiero per imbattersi nei piccoli villaggi di Stanley, Penguin e Wynyard accucciati appena sotto la roccia vulcanica chiamata The Nut per completare il vostro puzzle della Tasmania.

    Hai bisogno di aiuto?