Nazione di residenza del conducente
IT
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

      26/08/2016 - 

    Scopriamo le spiagge più belle della Sardegna meridionale

    VillasimiusLa Sardegna è da sempre una delle mete preferite dai turisti, sia italiani che stranieri, per via di tutte le sue attrattive, tra le quali ci sono anche le rinomate e splendide spiagge. Sebbene la zona settentrionale dell’isola, formata dalla Costa Smeralda, la Gallura e dalle zone di Stintino ed Alghero, sia quella più famosa e gettonata, merita di essere visitata anche il sud della Sardegna, poiché offre altrettante coste meravigliose e straordinari paesaggi.

    Per raggiungere facilmente e in tutta comodità le località balneari della Sardegna meridionale, dopo essere atterrati all’Aeroporto di Cagliari Elmas, è possibile ritirare un’auto a noleggio, precedentemente prenotata con TiNoleggio e spostarsi tra le varie località.

    Da Nora a Tuerredda, passando per Chia

    Su Giudeu in SardegnaUscendo da Cagliari e percorrendo la SS 195, si possono visitare alcune delle più belle spiagge della Sardegna, iniziando da quella di Nora, a poco più di mezzora dall’aeroporto. Nora, località nella quale si trovano le rovine della città punica, offre mare limpido e sabbia bianchissima, come potrete notare sia presso la spiaggia della baia di fronte al, Capo di Pula che su quella conosciuta come "Su Conventeddu".

    Proseguendo ancora verso sud, dopo aver oltrepassato Santa Margherita di Pula, si trova la località di Chia, con la sua spiaggia dorata e lunghissima, che si estende di fronte all’isolotto denominato "Su Giudeu". Si tratta di due grandi scogli, vicinissimi tra di loro, che presentano molta vegetazione tipica mediterranea.

    In cima allo scoglio più grande, facilmente raggiungibile, si può godere di un bellissimo panorama e ammirare tutti i toni del blu del mare stupendo che lo circonda. "Su Giudeu" si raggiunge anche camminando su un bassofondo sabbioso; intorno ad esso, inoltre, si possono praticare immersioni e nuotare in un mare favoloso.

    Dietro all’arenile, troverete grandi dune sabbiose ed uno stagno dove nidificano i fenicotteri. Cambiano i colori, ma non cambia la bellezza delle spiagge e del mare nella bellissima Tuerredda, spiaggia situata tra Capo Spartivento e Capo Malfatano. Anch’essa presenta un isolotto omonimo di fronte che si raggiunge facilmente a nuoto ed è circondato da molte barche a vela che, intorno ad esso, si fermano in rada per godere di acqua e panorama.

    Da Cagliari si può anche prendere la SS 125 e raggiungere la costa di Solanas e Villasimius, fino ad arrivare a Castiadas. La prima spiaggia, a circa 30 chilometri dal capoluogo sardo, è quella di Solanas, dove sbocca il rio omonimo che dà il nome alla spiaggia e alla cittadina.

    Sabbia bianca e fine sono le caratteristiche di questo arenile, lungo circa un chilometro, che alle estremità presenta degli scogli granitici, circondati da molta macchia mediterranea, tipica del luogo. Nella zona di Villasimius, invece, si segnalano due spiagge: quella di Timi Ama e quella di Punta Molentis.

    La prima si trova vicino allo stagno Notteri e presenta acqua turchese, bassa e trasparente, dove degrada lievemente la sabbia finissima; la seconda è una spiaggia inserita in un’area protetta, quella di Capo Carbonara. Inoltre, Punta Molentis sembra un "acquario naturale", grazie ai colori dell’acqua, che variano dal verde all’azzurro, e che danno l’idea di trovarsi in un’oasi dove nuotare e fare immersioni.

    Grazie per esserti iscritto!
    Hai bisogno di aiuto?