Nazione di residenza del conducente
SE
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

      30/04/2016 - 

    Scopriamo insieme il Primo Maggio svedese

    Notte di Valpurga in Svezia: falòLa Svezia è una nazione incredibilmente affascinante, sebbene non sia tra le mete più gettonate dagli italiani. È lo Stato nordico con il maggior numero di abitanti ed è il terzo Paese più grande dell’Europa in termini di superficie. È vicina alla Norvegia, dalla quale è separata da alcune montagne e alla Danimarca, a cui è collegata da un ponte stradale e ferroviario.

    A partire dal pomeriggio del 30 aprile e per tutta la giornata del 1 maggio, in tutta i paesi svedesi (dal più piccolo villaggio fino alla capitale) si festeggia una suggestiva ricorrenza, che pone le sue radici nella più profonda tradizione.

    Si tratta della Notte di Santa Valpurga (chiamata in lingua locale anche Valborg o Walburg), festa di antichissima origine germanica, approdata in Scandinavia in tempi antichissimi.

    La Festa Svedese della notte del primo maggio

    StoccolmaLa Notte di Santa Valpurga, in realtà, si festeggia in altri Stati del Nord Europa, come Finlandia, Islanda e Norvegia, dove è vista anche come una specie di preludio al 17 maggio, in cui si festeggia il Giorno della Costituzione e dell’indipendenza norvegese.

    Gli abitanti di queste fredde terre per salutare l’arrivo della bella stagione, che vede il risveglio della natura dopo il lungo periodo invernale, organizzano una serie di cerimonie che cambiano a seconda delle culture e delle tradizioni delle zone.

    Naturalmente questa ricorrenza è accompagnata da canti e balli popolari, dal consumo di cibi e bevande locali e da una immancabile allegria, che coinvolge grandi e piccini. In Svezia una delle grandi attrazioni di questa ricorrenza sono i falò allestiti lungo i laghi e sulle sommità delle colline, che esprimono al meglio l’affascinante folclore di questi luoghi.

    La tradizione dei falò deriva dall’antica usanza di accendere questi enormi fuochi per scacciare, non solo gli animali feroci, ma anche i demoni che si pensava arrecassero fastidio alle persone e agli animali di allevamento.

    Oggi gli svedesi, da Stoccolma alle altre principali città, bruciano potature e scarti dei giardini, con l’immancabile sottofondo dei canti popolari. La festa è un pretesto per festeggiare anche l’arrivo di un periodo caratterizzato dalle tante ore di luce, suggestiva peculiarità di tutta la Scandinavia.

    A Stoccolma viene preparato un grande falò nello Skansen, il museo all'aperto sull'isola di Djurgården, dove potrete assistere a manifestazioni e fuochi d'artificio. La sera, invece, nel bellissimo castello della città la festa continua a ritmo delle musiche intonate dai cori, che permettono di divertirsi in un’atmosfera magica.

    Per raggiungere la capitale, si può atterrare all'Aeroporto di Stoccolma Arlanda, dove è possibile ritirare un’auto a noleggio, prenotata con il comodo servizio online di TiNoleggio. Con un’auto sarà facile spostarsi e ammirare come si festeggia il 1 maggio anche nelle zone limitrofi alla Capitale.

    Nella città universitaria di Uppsala, ad esempio, troverete musica ed eventi nelle piazze e nella mattinata del 1 maggio, oltre ai pic nic sui prati, potrete ammirare anche la frizzante regata delle barche che si tiene sul fiume cittadino. Queste barche sono costruite dagli studenti universitari, che nel corso dell’anno sono molto attivi nel curare nei dettagli alcune manifestazioni legate a quest’evento. 

    Grazie per esserti iscritto!
    Hai bisogno di aiuto?