TiNoleggio / notizie / La Top Ten dei Paesi più prosperosi al mondo

La Top Ten dei Paesi più prosperosi al mondo

Luogo di ritiro
RITIRO
Luogo di riconsegna
DA
07/10/2022
10:00
A
09/10/2022
10:00
Inserisci la tua età e nazionalità
Tinoleggio.it collabora con le società più affidabili, ovunque nel mondo.
Partner logo
08/01/2016 - 

La Top Ten dei Paesi più prosperosi al mondo

Vi siete mai chiesti quali siano i Paesi più ricchi e prosperosi al mondo?

Una sorta di Top Ten è stata stilata dal Legatum Institute, società privata con sede a Dubai, che ha preso in considerazione diversi fattori per poter stilare una classifica: la situazione economica, i diritti civili e la libertà personale, la situazione sanitaria, l'istruzione, il capitale sociale, la sicurezza, la situazione lavorativa e le opportunità d'impresa.

Prosperity Index 2015: la classifica del Legatum Institute

La classifica dei 10 paesi più prosperosi al mondoBen 142 nazioni sono state coinvolte nella ricerca e questi sono i risultati.  Il Prosperity Index 2015 mette in pole position numerosi Stati Europei, in primis quelli scandinavi.

Il primo Paese in classifica è la Norvegia: il miglior Stato del mondo dal punto di vista degli elementi che abbiamo considerato. Con una disoccupazione del 3%, salari elevati, un grande senso civico diffuso tra i cittadini ed un welfare assai robusto, questo Stato del Nord Europa si conferma come uno dei più solidi dal punto di vista socio-economico.

Il secondo paese è la Svizzera: il noto paradiso fiscale racchiuso nel cuore dell'Europa. Metodica, precisa per antonomasia e molto attenta al dato economico e sanitario, questa nazione ospita un gran numero di milionari. Si dimostra anche una buona meta per l'elevata qualità della vita e il rispetto per l'ambiente naturale.  Al terzo posto troviamo la Danimarca: gode di un sistema lavorativo impeccabile, senza dimenticare il dentista e libri scolastici gratis fino a 18 anni. 

Al quarto posto, invece, si trova la Nuova Zelanda. Direttamente dall'Oceania, questo stato ha una burocrazia poco invadente, una natura meravigliosa e incontaminata.

La Svezia è la quinta sul podio: un sistema sanitario robusto (anche se comunque la crisi è giunta pure fino a qui), prezzi d'acquisto ed affitto delle case irrisori anche in centro a Stoccolma (ma le liste d'attesa durano anni). La Svezia è sempre stata il sogno nel cassetto di molti italiani e capire il perché non è difficile.

Abbiamo poi il Canada, dove i diritti umani sono ben tutelati e vi sono numerose opportunità di lavoro. Al settimo posto l'Australia, la novella terra promessa. Posti di lavoro ce ne sono, e infatti numerosi giovani europei si dirigono verso l'Australia, dove spesso lavorano come contadini nelle farm delle sterminate campagne australiane.

All'ottavo posto i Paesi Bassi; al nono invece troviamo la Finlandia, altro Paese in cui il welfare funziona bene e la natura è un gioiello tutelato e rispettato. Sul gradino più basso della Top Ten si posiziona la magnifica Irlanda, con i suoi paesaggi spettacolari e le sue città affascinanti. Sono numerosi i posti di lavoro che questa nazione offre.

Grazie per esserti iscritto!
Iscriviti alla newsletter e resta aggiornato sui nostri consigli di viaggio
Contattandoci acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Leggi la nostra informativa privacy.