Nazione di residenza del conducente
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Codice convenzione:
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

      17/05/2019 - 

    Alla scoperta della "Ciudada Encantada", la città incantanta a Cuenca

    Ciudada Encantada Uno dei luoghi più spettacolari della Spagna, la cittadina di Cuenca e in particolar modo dalla "CiudadaEncantada", è una vera e propria "città incantata", fiore all'occhiello della piccola Cuenca.

    Alla scoperta della "Ciudada Encantada" a Cuenca

    Cuenca Dopo essere atterrati all'Aeroporto Barajas di Madrid e aver ritirato un’auto a noleggio prenotata su TiNoleggio prima della partenza, ci si può subito immergere nella bellezza della "Ciudada Encatada" di Cuenta, un luogo che una volta visitato è davvero impossibile da dimenticare, e si porterà per sempre dentro al cuore, anche se ci si dovesse andare una volta soltanto nella vita.

    La prima cosa da fare una volta arrivati in quella che è giustamente definita la "città incantata" è lasciarsi trasportare dalla fantasia. Il motivo è presto detto: qui le formazioni rocciose che sono il risultato dell'opera continua della natura possono davvero diventare, grazie alla fantasia, ponti, animali, volti umani.

    Appena entrati nella Ciudada Encantada ci si renderà conto del perché è considerata uno dei luoghi più belli ed affascinanti di tutta la Spagna: essa si sviluppa come un vero e proprio percorso di sculture totalmente naturali, risultato del processo di tipo carsico e geologico. E non è certamente un caso che questa zona che si trova nei pressi di Cuenca faccia parte del Patrimonio Unesco dal lontano 1966.

    Le origini e la storia della "Ciudada Encantada"

    Città Incantata Camminando per questo splendido scorcio di natura, si potrà dire di trovarsi in un luogo la cui origine risale a qualcosa come 90 milioni di anni fa. In quell'epoca lontanissima la "città incantata" faceva parte dei fondali marini di Thetis.

    All'epoca era quindi un luogo completamente sommerso e la sola azione della natura lo ha reso quello che è oggi, ovvero un insieme di grandi e maestose rocce. Stando alle ricerche effettuate dagli studiosi è emerso che quella che risulta essere l'attuale configurazione iniziò a prendere forma sul finire dell'era Mesozoica.

    Ci sono voluti migliaia di anni affinché la natura arrivasse a creare quello che oggi gli occhi umani possono ammirare, come ad esempio l'insieme di rocce conosciute con il nome di "Puente" che possono sembrare sia una sorta di ponte, sia un piccolo animale dell'epoca preistorica.

    Passeggiare in questo spicchio di natura è davvero una esperienza indimenticabile e i cartelli che indicano i nomi delle figure che si possono immaginare o vedere, con un po’ di fantasia, mentre si osservano le varie formazioni rocciose, sono senza dubbio molto utili e divertenti.

    Insomma, l'aria che si respira in questa parte della Spagna è davvero magica e un viaggio per scoprirla è davvero consigliato.

    Grazie per esserti iscritto!
    Hai bisogno di aiuto?