TiNoleggio / Noleggio auto / Stati Uniti / Washington / Seattle-Tacoma Aeroporto Internazionale (SEA)Noleggio Auto | Noleggio Furgoni

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Codice convenzione:reloadOKKOright
times
nearbyairplanetrainboat
close
alertAttenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

    Noleggio Auto Seattle-Tacoma Aeroporto

    L'Aeroporto Internazionale di Seattle – Tacoma è lo scalo più grande del nordovest del Pacifico.

    La decisione di dotare Seattle e le aree ad essa circostanti di un aeroporto venne presa alla fine della Seconda Guerra Mondiale, e lo scalo venne ultimato nel giro di pochissimo tempo e altrettanto brevemente divenne uno degli scali di maggior importanza di questa parte degli Stati Uniti d'America.

    All'inizio degli anni '70 del secolo scorso l'aeroporto venne sottoposto ad una serie di lavori di ammodernamento perché i residenti si lamentarono, in maniera molto energica, dei problemi legati all'inquinamento non solo atmosferico ma anche acustico.

    Ad oggi vi operano diverse compagnie di primario spessore. Tra le tante che utilizzano questo scalo si possono ricordare la Delta Air Lines e la Emirates. La prima garantisce i collegamenti con varie città, come ad esempio Indianapolis e Amsterdam, mentre la seconda garantisce la percorrenza sulla tratta da e verso Dubai.

    Noleggio Auto Seattle Aeroporto

    Seattle: luoghi d’interesse

    Dopo essere atterrati all'Aeroporto di Seattle-Tacoma e aver qui ritirato l’auto a noleggio prenotata su TiNoleggio prima della partenza, si può subito iniziare la scoperta di Seattle, città molto moderna e nota anche come "Emerald City" grazie alla grande presenza di aree verdi.

    Avere la possibilità di usufruire del servizio di noleggio auto fin dall'aeroporto di Seattle consente di muoversi in grande libertà e poter organizzare al meglio le giornate; il primo luogo da visitare a Seattle è il Seattle Center, un vero e proprio salto in avanti nel futuro. La costruzione di questo avveniristico edificio risale al 1962 ed ancora oggi è il simbolo di una città con lo sguardo costantemente proteso verso il futuro.

    Da questo grattacielo, la cui struttura architettonica ricorda quello di un missile, si può ammirare il centro cittadino da un punto di osservazione davvero unico. Imperdibile è la Monorail, ovvero la monorotaia sopraelevata costruita nei primi anni '60 del secolo scorso, anch'essa simbolo di una città per cui la modernità è una parola d'ordine da sempre.

    Altro luogo da vedere usufruendo del servizio di noleggio auto a Seattle fin dall'aeroporto è Pike PlaceMarket, uno dei quartieri più belli di tutta Seattle dove sembra di essere in una città come San Francisco per l'atmosfera che vi si respira.

    Tutto da scoprire è il mercato, oltre a Starbucks: forse non tutti lo sanno, ma in questo quartiere si trova il primo negozio in assoluto di quella che ormai è una catena presente in tutto il mondo, Italia compresa.

    Come anticipato, Seattle è una città nota in tutto il mondo per la presenza di tanti parchi. Ebbene, uno di quelli che vale la pena vedere è Volunteer Park: quest'area verde non solo è curatissima, ma è anche quella dove riposano le spoglie di Bruce Lee, un motivo in più per visitarlo.

    Monorail
    Volunteer Park

    Seattle: arte e cultura

    Utilizzando il servizio di autonoleggio dall'aeroporto di Seattle si ha la possibilità di scoprire la grande offerta artistica e culturale di una città in cui musica ed innovazione tecnologica sono di casa.

    Tra i tanti musei che vale la pena visitare si può iniziare dal Seattle Art Museum in cui si possono ammirare delle opere di primissimo livello, come per esempio quelle di Mark Tobey, da molti considerato la fonte ispiratrice di Pollock. Questo museo ospita anche reperti legati ai nativi americani e quindi ha anche l'importante funzione di non disperdere la memoria di chi abitava queste terre in origine.

    Si è detto che Seattle è considerata una delle città della musica a livello mondiale e non potrebbe essere altrimenti considerando che ha dato i natali a band del calibro di Pearl Jam, Nirvana e Foo Fighters, solo per citarne alcune, e che molte altre nate altrove qui hanno trovato terreno fertile per emergere.

    È anche per quanto appena detto che bisogna visitare il Museum of Pop Culture: questo centro culturale ha una struttura architettonica molto originale e consente di fare un viaggio musicale davvero interessante.

    Tappa obbligata è anche il Museum of History and Industry in cui si racconta tutto quello che a Seattle ha preso vita, da un colosso dell'informatica come Microsoft, all'universo musicale e imprenditoriale in cui sono nate band e aziende oggi note in ogni parte del mondo. Inoltre, se si è appassionati di serie tv, farà piacere scoprire la parte del museo dedicata a due serie ambientate in questa città, ovvero Twin Peaks e Grey’s Anatomy.

    Infine, merita assolutamente una visita Fremont, la parte "hipster" della città. Qui si trovano statue assai eccentriche, tra cui una di Lenin, arrivata dall'allora Cecoslovacchia, che è in attesa di un compratore.

    Fremont