Nazione di residenza del conducente
PL
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

    Noleggio Auto Aeroporto Varsavia–Modlin

    Noleggio Auto Aeroporto Varsavia ModlinL'Aeroporto di Varsavia-Modlin è di recente costruzione. È stato, infatti, inaugurato nel 2012, dopo essere sorto dalle ceneri di una precedente struttura militare. Questo scalo è utilizzato esclusivamente dalle compagnie low cost, come ad esempio Ryanair.

    Una volta atterrati, all’Aeroporto di Varsavia-Modlin si può ritirare un'auto a noleggio, prenotata in precedenza online e raggiungere facilmente Varsavia, da cui dista circa 40 km. Varsavia è famosa per essere la Capitale della Polonia e la città che ha dato i natali a Chopin, uno dei grandi maestri della musica romantica.

    Alla scoperta di Varsavia

    Parco Lazienkowski a VarsaviaTra le prime cose da vedere a Varsavia, consigliamo il centro storico. Come tutte le città del nord, anche la capitale polacca conserva una 'old town', dove il tempo sembra essersi fermato. La città vecchia è apprezzata dai turisti che amano passeggiare tra le vecchie casette caratteristiche.

    Le stradine del centro storico sono spesso animate dalla presenza degli artisti di strada, che con i loro colori e le loro performance contribuiscono a rendere speciale la magia di questo luogo. Di particolare bellezza è anche il Castle Square, ovvero la piazza dove si trova il castello, simbolo della città da oltre 400 anni.

    Il castello è in realtà una villa grande che è circondata dai caratteristici palazzi multicolore, che danno la sensazione di osservare un'opera unica. Tra gli edifici da visitare assolutamente, consigliamo il Palazzo Wilanow, la residenza estiva dei reali.

    È anche chiamata la “Piccola Versailles”, dal momento che le somiglianze sono parecchie. Oltre al maestoso palazzo, che funge da museo del Re Jan III, occorre segnalare la presenza di un vasto giardino, la cui visita è particolarmente consigliata.

    Il “monumento ai combattenti di Varsavia” rappresenta un'altra delle tappe obbligate per i turisti che vogliono vivere fino in fondo lo spirito della città polacca. Siamo di fronte a uno dei monumenti più intensi della memoria di Varsavia, che fa riferimento alla caduta dei cittadini contro i nazisti, che invasero la città, causando morte e distruzione.

    Un'altra delle statue più caratteristiche della città, è quella dedicata al Maestro Chopin, posta nelle vicinanze di un bellissimo parco.

    Hai bisogno di aiuto?