Nazione di residenza del conducente
NO
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

    Noleggio Auto a Sogndal

    Noleggio Auto SogndalLa città di Sogndal si trova in Norvegia, nel distretto di Sogn og Fjordane e si è costituita come comune autonomo nel gennaio 1838. Dal 2000 anche la piccola località di Fjærland, appartenente precedentemente al comune di Balestrand, fa parte di Sogndal. Nonostante ciò, Sogndal è un piccolo centro di poco meno di diecimila abitanti, ma ha una serie di attrattive che lo rendono una meta imperdibile.

    Cosa vedere a Sogndal

    SogndalLa cittadina si sviluppa intorno ad una via principale dove si possono trovare ristoranti, locali e negozi dei più grandi brand nazionali e internazionali. Per ammirare tutte le zone di Sogndal, è possibile ritarare un’auto a noleggio presso l’Aeroporto di Sogndal, dopo averla precedentemente prenotata a prezzi convenienti su TiNoleggio.

    A Sogndal è situato il Sogn Folkmuseum che è un museo all'aperto tra i più grandi al mondo. Si tratta di una radura all'interno della quale sono stati rimontati edifici tipici - come chiese, case, scuole - prelevati da altri luoghi. All'interno è possibile organizzare laboratori didattici per i più piccoli.

    Degna di nota è anche la chiesa di Starvkirke, interamente costruita in legno nel 1184 e ristrutturata nel corso del XX secolo. Altra zona di grande interesse è il porto, luogo di partenza delle escursioni nei fiordi, ma anche il posto migliore dove trovare piccoli ristorantini in cui assaggiare la cucina tipica norvegese, fatta di piatti a base di agnello, trota e salmone.

    Anche se si tratta di un piccolo centro, tuttavia Sogndal non deluderà gli amanti della vita culturale e notturna. I fiordi, infatti, e lo stesso porto sono spesso le location ideale per l'organizzazione di festival musicali, rassegne teatrali e manifestazioni culturali di ogni genere.

    Poco fuori i confini della città, c'è anche il Parco Nazionale Jotunheimen che raccoglie esemplari rari di piante, fiori e animali. Oppure, nei suoi dintorni, si può visitare il villaggio di Skjolden, caratterizzato da un tipico agglomerato di case tipiche dal tetto spiovente e le finestre in legno. Altra attrattiva indimenticabile è il Nigardsbreen Glacier, meglio conosciuto come ghiacciaio blu e il Boeyabreen Glacier, un lago che si trova sotto la superficie del mare.

    Il periodo migliore per visitare la zona è sicuramente dicembre: il giorno di Santa Lucia, il 13 dicembre appunto, è una ricorrenza molto sentita e celebrata con solenni festeggiamenti e per l’occasione la città si presenta risaltata da tanti colori che la rendono ancora più incantevole.

    Hai bisogno di aiuto?