Nazione di residenza del conducente
IT
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

    Noleggio Auto a Vicenza – Confronta le offerte

    Noleggio Auto Vicenza Dal 1994 dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, Vicenza racchiude dei gioielli architettonici di inestimabile valore. Scopriamo quali sono i luoghi da visitare durante un soggiorno in questa elegante città del Veneto.

    Cosa vedere a Vicenza?

    Paesaggio Vicenza Dopo essere atterrati all'Aeroporto di Vicenza S Antonino e aver qui ritirato l’auto a noleggio precedentemente prenotata su TiNoleggio, si può subito iniziare la scoperta di questa città e la prima tappa non può che essere Piazza dei Signori, considerabile come il fulcro della vita commerciale e sociale di Vicenza.

    La scoperta della piazza potrebbe iniziare dalle colonne con il leone di San Marco e del Cristo Redentore: la prima venne edificata nel 1473 e la seconda nel 1647. Nei pressi della piazza si trova il Palazzo del Monte di Pietà, uno degli edifici simbolo di Vicenza.

    Ovviamente quando si parla di Vicenza non si può non citare la Basilica Palladiana, che nonostante tale denominazione non è un luogo di culto. Infatti, bisogna sapere che Palladio scelse questo nome in ricordo dell'antica Roma, dove le basiliche erano luoghi di natura politica.

    Sempre parlando degli edifici storicamente importanti della città veneta, come non citare il TeatroOlimpico: anche questo simbolo cittadino è opera del Palladio da un punto di vista progettuale, visto che la sua costruzione venne iniziata e portata a termine da suo figlio.

    Ed essendo Palladio un personaggio così importante per la storia di Vicenza non poteva mancare CorsoAndrea Palladio, che senza dubbio è uno dei punti più importanti della città.

    Altri luoghi da visitare a Vicenza e dintorni

    Vicenza Senza dubbio quando si decide di visitare Vicenza vale la pena visitare anche Palazzo Chiericati, la cui costruzione venne commissionata dal nobile Girolamo Chiericati al Palladio, che oggi è non solo uno dei palazzi più grandi di tutta Vicenza, ma è anche sede della Pinacoteca Civica, in cui si possono ammirare le opere di artisti immortali come Tintoretto e Tiepolo, solo per fare due nomi.

    Assolutamente imperdibile nel corso di una vacanza a Vicenza è la Villa La Rotonda, capace di stregare anche Goethe. Da un punto di vista prettamente architettonico questa costruzione ricorda il Pantheon di Roma e questo ne fa senza dubbio capire la magnificenza.

    Vicenza, come si può comprendere, ha molto da offrire, ma lo stesso vale per tanti luoghi che si trovano nei suoi dintorni. Basti ad esempio pensare ad Asiago, che in realtà è un insieme di otto piccole realtà semi-urbane ubicate su un altopiano.

    Molto interessante è un polo museale dedicato alla Prima Guerra Mondiale e la possibilità di gustare alcune specialità locali, come il formaggio di Asiago.

    Hai bisogno di aiuto?