Nazione di residenza del conducente
IT
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

    Noleggio Auto Stazione Centrale Padova – Confronta le offerte

    Noleggio Auto Stazione Ferroviaria Padova Quando si parla del Veneto dal punto di vista turistico si pensa subito a Venezia, ma in realtà vi sono tante altre città che meritano di essere visitate e una di questa è senza dubbio Padova: città ricca di bellezze architettoniche e storiche, che ospita una delle piazze più grandi al mondo.

    Alcune curiosità sulla Stazione di Padova

    Piazza Padova Dopo essere arrivati alla Stazione di Padova e aver qui ritirato l’auto a noleggio precedentemente prenotata grazie al servizio offerto da TiNoleggio, si può subito iniziare a scoprire la città di Padova.

    La Stazione di Padova, denominata Padova Centrale per distinguerla dalle altre, di minore importanza che si trovano sul territorio cittadino, si trova poco distante dal centro e precisamente a circa 1 km di distanza.

    Per quanto riguarda la storia della Stazione di Padova, va detto che la sua apertura risale alla prima metà del 1800 e precisamente al 1842, anche se quella che si vede oggi è il risultato di profondi lavori di ammodernamento che sono stati fatti nel corso del secolo scorso.

    Da un punto di vista dei collegamenti va detto che la Stazione di Padova si trova sulla linea ferroviaria Milano - Venezia e che collega la città veneta a realtà quali Milano, Bologna e Venezia stessa.

    I luoghi da visitare nel corso di una vacanza a Padova

    Padova Troppo spesso sottovalutata da quei turisti che preferiscono visitare Venezia, Padova ha in realtà tanto da offrire sotto ogni punto di vista.

    Per chi volesse scoprire le bellezze di Padova, si potrebbe iniziare dalla Cappella degli Scrovegni, che se dall'esterno sembra un edificio di poco interesse, nasconde invece una bellezza impossibile da dimenticare, la quale si concretizza nel più importante ciclo di affreschi del mondo, tutti opera di Giotto, che per completarli impiegò soltanto due anni.

    Molto interessante è anche la Basilica di Sant'Antonio, il luogo di culto più importante di tutta Padova. La Basilica di Sant'Antonio si caratterizza per la presenza di diversi stili architettonici, frutto dei vari interventi che si sono susseguiti nel corso dei secoli.

    Ma parlando dei simboli della città di Padova, l'attenzione non può che andare al Palazzo della Ragione a Padova, che venne edificato nei primi anni del 1200 e che un tempo ospitava alcuni affreschi di Giotto, andati purtroppo perduti per un incendio avvenuto nella prima metà del 1400.

    Padova ha molto da offrire anche da un punto di vista museale: basti ad esempio pensare al MuseoArcheologico e al Museo D'Arte Medioevale e Moderna. Concentrando l'attenzione sul secondo, va detto che qui vi si trovano dipinti che da un punto di vista temporale coprono un arco che va dal 1300 al 1800.

    Infine, prima di lasciare la città, vale la pena trovare un po'di tempo per visitare anche il Duomo di Padova, il cui progetto vide coinvolto anche il genio di Michelangelo.

    Hai bisogno di aiuto?