TiNoleggio / Noleggio auto / Italia / Lombardia / Noleggio auto a Cremona
Noleggio Auto Cremona - Compara le Offerte
Luogo di ritiro
RITIRO
Luogo di riconsegna
DA
27/05/2022
10:00
A
29/05/2022
10:00
Inserisci la tua età e nazionalità
Tinoleggio.it collabora con le società più affidabili, ovunque nel mondo.
Partner logo

Noleggio Auto CremonaTra le città italiane che si trovano nella parte settentrionale del bel paese, Cremona è senza dubbio tra le più affascinanti da un punto di vista storico ed artistico.

Cosa vedere a Cremona?

Duomo CremonaDopo essere atterrati all'Aeroporto di Milano-Malpensa e aver ritirato l’auto a noleggio precedentemente prenotata su TiNoleggio, si può subito iniziare la scoperta della città lombarda.

Quando si parla di Cremona la prima cosa che viene in mente è senza dubbio il violino e non potrebbe essere altrimenti considerando che qui è nato Antonio Stradivari.

E quindi la prima tappa a Cremona non può che essere il Museo del Violino, dove si possono vedere diversi esemplari di uno strumento musicale che continua a fare la storia della musica. Questo polo museale consente di scoprire molto non soltanto sulla vita di Antonio Stradivari, ma anche di capire a fondo la storia del violino e di comprendere come le modalità della sua costruzione siano cambiate nel corso dei secoli.

Altro luogo da vedere risulta essere il Palazzo del Comune, che venne edificato all'inizio del 1200 e che ancora oggi è uno dei simboli più interessanti dell'epoca medioevale in Lombardia.

E sempre pensando al medioevo, non si può non citare il Duomo di Cremona, che si trova proprio dinnanzi al Palazzo del Comune. Il materiale principale con cui è stato costruito è il marmo di Carrara, anche se non manca il marmo rosso di Verona, che contribuisce a rendere questo luogo di culto decisamente affascinante.

Altri luoghi da vedere assolutamente a Cremona

CastelloTra i tanti luoghi da vedere a Cremona spicca anche il Torrazzo, che per molti è il simbolo più importante della città.

Questa torre si estende in altezza per 111 metri e questo la rende la seconda più alta d'Italia: un qualcosa che per chi vive a Cremona è motivo di orgoglio. Stando alle fonti storiche, la sua edificazione risale al Medioevo, anche se nel corso dei secoli ha subito diverse modifiche da un punto di vista architettonico.

Parlando del Torrazzo non si può non menzionare il grande orologio che si può vedere sulla sua facciata e che è tra i più grandi a livello internazionale.

Infine, per poter dire di aver visitato Cremona, bisogna assolutamente trovare un po'di tempo per visitare il Museo Civico. Questo polo museale in realtà è poco noto al di fuori dei confini lombardi, nonostante possa vantare al suo interno opere di artisti immortali come Caravaggio.

Il punto di forza di questo polo museale risulta senza dubbio il fatto che al suo interno si possono ammirare opere che vanno dall'epoca medioevale fino al 1800, il che significa fare un viaggio decisamente affascinante nella storia dell'arte.

Tra i luoghi che nei dintorni di Cremona meritano di essere visitati spicca sicuramente Soncino, uno dei borghi medioevali più belli della Lombardia, famoso per la presenza di una stamperia nata pochi anni dopo l'invenzione della stampa.