Nazione di residenza del conducente
IT
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

    Noleggio Auto a Forlì – Scegli il Risparmio

    Noleggio auto Forlì Tra le località più interessanti da visitare in Emilia-Romagna spicca senza dubbio Forlì, che si trova nel cuore di questa regione, tra le più visitate di tutto il territorio italiano.

    Cosa vedere a Forlì?

    Forlì Dopo essere atterrati all'Aeroporto di Forlì e aver qui ritirato l’auto a noleggio precedentemente prenotata grazie al servizio offerto da TiNoleggio, si può subito iniziare a scoprire questa città, che ha molto da offrire sotto diversi aspetti.

    Una delle caratteristiche peculiari di questa realtà romagnola è quello di riuscire a far convivere il passato con il presente e ciò lo si percepisce subito da un punto di vista urbanistico, visto che Forlì conserva un cuore romano, ma è anche ricca di edifici moderni.

    Tra le zone da visitare prima di ogni altra spicca senza dubbio quella del quartiere di Schiavonia, che si caratterizza per il fatto di essere il nucleo originario della città.

    In questo quartiere si trova anche uno dei luoghi simbolo di Forlì, ovvero la Chiesa della Santissima Trinità, di notevole importanza per essere stato il primo luogo di culto cristiano costruito a Forlì e perché al suo interno si può ammirare un marmo del Canova.

    Il centro cittadino si caratterizza per la presenza di alcuni palazzi risalenti al 1700 e per il Duomo, che è altro luogo di culto assolutamente da ammirare, sia esternamente che internamente.

    Sempre nel centro cittadino si trovano altri monumenti molto interessanti come ad esempio la Basilica delMercuriale e il Cinematografo Apollo. La prima è un fulgido esempio dello stile architettonico gotico, mentre il secondo è un simbolo degli inizi del '900 e di un cinema che non c'è più con i sui arredi che sono ancora quelli dell'inizio del secolo scorso.

    Altra luoghi da vedere assolutamente a Forlì

    Cattedrale Forlì Forlì ha molto da offrire anche da un punto di vista prettamente museale, il che non fa che confermare come la città romagnola sia culturalmente decisamente viva.

    Basti pensare alla Pinacoteca di Forlì, la cui apertura al pubblico risale alla fine degli anni '30 del secolo scorso e visitando la quale è possibile scoprire molto dell'arte romagnola del 1400 e del 1500.

    Sempre parlando di musei non si possono non citare il Museo del Risorgimento e il Museo RomagnolodelTeatro, che sono decisamente interessanti e che vale la pena visitare.

    Infine, parlando di Forlì, non si può non dedicare uno spazio anche alla sua tradizione culinaria: a Forlì vale davvero la pena assaggiare la tipica piadinaromagnola, senza però dimenticare di trovare il tempo per provare un piatto di pasta fatta in casa.

    Insomma, Forlì è capace di conquistare qualsiasi viaggiatore sotto tutti i punti di vista, quello culturale e quello culinario.

    Tra i luoghi da vedere nei pressi di Forlì merita senza dubbio una citazione il borgo di Bertinoro, uno dei borghi medioevali più belli di tutta l’Emilia-Romagna.

    Hai bisogno di aiuto?