TiNoleggio / Noleggio auto / Islanda / Keflavik Aeroporto Internazionale (KEF)Noleggio Auto | Noleggio Furgoni

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Codice convenzione:reloadOKKOright
times
nearbyairplanetrainboat
close
alertAttenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

    Noleggio Auto Keflavik Aeroporto Internazionale

    L'aeroporto internazionale di Keflavík è il principale centro dell'isola per quanto riguarda gli spostamenti verso l'Europa ed altri paesi del mondo.

    L’aeroporto deve il suo nome alla vicinanza con il villaggio di Keflavík (che si trova ad appena 3 km dall'aeroporto) e alla capitale dell'isola, raggiungibile percorrendo circa 50 km.

    All'interno dell'aeroporto sono disponibili diversi voli sia con la principale compagnia islandese che con alternative low cost che offrono itinerari particolarmente vantaggiosi. All'interno dell’aeroporto Keflavík sono disponibili anche delle soluzioni di volo collegate direttamente con le più importanti città americane come New York e Boston.

    Pe raggiungere sia il paesino di Keflavík che la capitale è consigliato prenotare online (Su TiNoleggio.it) un’auto a noleggio e ritirarla una volta atterrati all’aeroporto di Keflavík.

    La disponibilità del servizio di autonoleggio all'aeroporto di Keflavík permette di partire per un tour dell’Islanda visitando location famosissime come la Blue Lagoon a Grindavík, un complesso termale che deve il nome al particolare colore delle sue acque.

    Noleggio auto all'aeroporto di Keflavik

    Reykjavík: luoghi di interesse

    Reykjavík è una capitale con dimensioni minori rispetto alle altre città europee, ma non per questo meno ricca di attrazioni e luoghi interessanti da visitare.

    La prima destinazione da vedere appena arrivati in città è una strada particolarmente popolare chiamata Lækjargata, situata nel centro di Reykjavík, dove si possono trovare le case più antiche costruite in stile scandinavo affiancate a negozi moderni, come il famoso Hard Rock Cafè. Il nome di questa via risale a tempi molti antichi quando al posto della strada si trovava la sorgente di un fiume che veniva utilizzato come strada di navigazione per raggiungere la costa.

    Sempre lungo Lækjargata si trova anche l'importante palazzo Casa del Governo in cui ha sede l'ufficio del Primo Ministro: qui vengono prese tutte le decisioni politiche per quanto riguarda il governo dell'isola.

    Per gli amanti dello shopping e per chi vuole acquistare prodotti tipici islandesi poco lontano da Lækjargata si trova Laugavegur Street, un lungo viale pieno di locali e negozi tipici che una volta ospitava le vasche per lavare i vestiti.

    Grazie al noleggio auto dall’aeroporto di Keflavík, chi vuole rilassarsi può raggiungere le terme più famose d'Islanda: le Blue Lagoon. Attenzione però a prenotare con anticipo un biglietto d'entrata poiché la fila di turisti (e abitanti autoctoni) è sempre lunghissima, infatti, a volte il personale delle terme si vede costretto a mandare via visitatori.

    Reykjavík
    Laugavegur Street

    Reykjavík: arte e cultura

    Utilizzando il noleggio auto a Keflavík aeroporto un altro dei luoghi più belli da visitare in città è l’Harpa Concert Hall, un grande edificio costruito in vetro che si trova attaccato a quello che una volta era il vecchio porto di Reykjavík.

    Edificio amatissimo dai turisti per i giochi di luce che si creano sulle sue vetrate, al suo interno è possibile assistere a pièce teatrali che parlano delle storie classiche della tradizione irlandese o di reenactment delle opere scritte da autori dell'isola. Per gli appassionati di musica classica inoltre è possibile informarsi sullo svolgimento dei concerti tenuti dall'Orchestra Sinfonica Islandese.

    A Reykjavík non poteva di certo mancare un museo dedicato alle antiche tecniche di pesca e di navigazione che la popolazione islandese utilizza da secoli. il Museo Marittimo Viking, situato all’interno di un edificio che una volta era una ghiacciaia, custodisce reperti, antichi e moderni, che raccontano la storia di questa pratica, ancora oggi pilastro dell’economia islandese.

    Proprio a fianco del museo si trova il vascello Óddin che ebbe un ruolo importante in quelle che furono le guerre del Merluzzo, un evento storico che vide Islanda e Inghilterra impegnate in alcune azioni di sabotaggio reciproco per ottenere il controllo delle zone di pesca più fruttuose tra gli anni ‘50 e ‘70.

    Harpa Concert Hall