Nazione di residenza del conducente
GR
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

    Noleggio Auto Naxos

    Noleggio Auto NaxosNaxos (Nasso in italiano) e la più grande isola delle Cicladi, situata nel Mar Egeo, in Grecia. La città più grande dell’arcipelago è Chora, che conta 12.000 abitanti. L’isola si compone di tantissimi villaggi, tra cui i più importanti sono: Filoti, Apiranthos, Tragea, Koronos, Sangri e Apollonas.

    Per raggiungere la città si può fare riferimento all'Aeroporto di Naxos, dove si può ritirare un’auto a noleggio, prenotata prima attraverso TiNoleggio.

    Cosa vedere a Naxos?

    NaxosNaxos è senza ombra di dubbio una delle isole di maggior fascino tra quelle greche, molto famosa per le sue splendide spiagge. Ma l’isola può vantare anche dei siti molto interessanti sotto il profilo architettonico, culturale e paesaggistico.

    Il viaggio a Naxos non può che cominciare da quello che senza dubbio è il suo monumento più noto: Portara, ovvero la porta del tempio dedicato ad Apollo, andato distrutto. Per chi ama l'architettura va senza dubbio visto il castello, eretto tra il 1200 ed il 1300, che è vivida testimonianza del periodo della dominazione veneziana. A ricordo della dominazione veneziana vi sono anche numerosi torri, che vennero costruite come punti da cui osservare chi arrivava dal mare.

    Alcune di queste costruzioni sono state oggetto di restauro e attualmente sono sede di iniziative culturali, le quali si svolgono soprattutto nel periodo estivo. La vita culturale è molto viva anche per via dei molti musei presenti sull’isola. Il primo museo da visitare è il Museo Archeologico: al suo interno sono esposti oggetti che raccontano la storia dell'isola dalla preistoria fino all'avvento del cristianesimo. Tra i reperti più interessanti vi sono alcune statue risalenti al 2000 a.C.

    L'edifico, al cui interno è stato allestito questo museo, è un'altra testimonianza del periodo della dominazione veneziana. Dopo la visita al museo è possibile fermarsi ad osservare il panorama da uno dei tanti balconi dell'edificio.

    Altro polo museale molto interessante è il Museo del Folklore: qui vi sono esposti reperti che raccontano la storia e le usanze legate alla vita quotidiana degli abitanti di Naxos, dall'antichità fino ai giorni nostri. Vicino a questo museo si trova una cattedrale cristiano ortodossa, uno dei luoghi di culto più interessanti dell’isola, che venne edificata sul terreno dove un tempo si svolgeva il mercato cittadino.

    Infine, uno dei monumenti più importanti da visitare è la Torre Chimarros, senza dimenticare poi quel che resta del Tempio di Dionisio e i cosiddetti "Kouroi". Questi non sono altro che tre statue mai completate, scolpite e abbandonate dove oggi ancora si trovano.

    Hai bisogno di aiuto?