TiNoleggio / Noleggio auto / Germania / Bassa Sassonia / Noleggio auto a Braunschweig

Noleggio auto a Braunschweig - Risparmia con il noleggio auto

Luogo di ritiro
RITIRO
Luogo di riconsegna
DA
16/08/2022
10:00
A
18/08/2022
10:00
Inserisci la tua età e nazionalità
Tinoleggio.it collabora con le società più affidabili, ovunque nel mondo.
Partner logo

Una volta atterrati all'aeroporto di Braunschweig, sarete accolti da una città che associa il fascino della storia alle sperimentazioni contemporanee più sorprendenti. Troverete interessanti musei e accattivanti edifici contemporanei. Ce n'é per tutti i gusti, a cominciare dalla storia. Braunschweig è famosa come "la città di Enrico il Leone"; Heinrich der Löwe ne fece, infatti, la capitale del suo ducato. Immancabile è dunque il monumento a lui dedicato, il Braunschweiger Löwe, collocato nella Burgplatz, copia della statua raffigurante un leone che Enrico volle come simbolo del suo potere.

L'originale bronzeo della statua, risalente al 1166, è nel Burg Dankwarderode, oggi museo, ma che originariamente era il castello di Enrico. Ospita una spettacolare collezione medievale e la bellissima Sala dei Cavalieri (Rittersaal), dal ricchissimo apparato decorativo.
Altro importante museo è l'Herzog Antön Ulrich Museum, che ospita la collezione di statuette in porcellana di Antön Ulrich (1633-1714), anche lui duca di Braunschwieg, oltre a vasellame, mobili e quadri, un tempo di sua proprietà.
Non può mancare una visita al Dom Snackt Blasii, il duomo, risalente al 1173 e all'antica sede del mercato, la Altstadtmarkt, che oggi è una bellissima piazza in cui sorge la rinascimentale Gewandhaus.

Passando alle attrazioni più moderne, segnaliamo il Landmuseum, che ospita una serie di installazioni interessanti, a partire dal grande pendolo di Focault che illustra il principio della rotazione terrestre, per poi continuare con una raccolta cronologica di opere che narrano la storia della Germania.
L'attrazione che affascina i turisti più giovani è la Happy Rizzi House, meglio nota come "la casa più felice del mondo". Nata da una visione dell'artista pop Newyorchese James Rizzi, è una coloratissima architettura, che sorge proprio nel cuore di un serioso quartiere storico, meta cult di artisti e intellettuali.
Una curiosità per gli appassionati di matematica: Braunschweig è anche la città natale del famoso matematico Carl Friedrich Gauss, un uomo il cui contributo alla matematica gli valse il titolo onorifico di mathematicorum Princeps, il principe dei matematici. A lui è stata dedicata una statua in bronzo e collocata all'incrocio delle strade Inselwall, Schubertstraße e Bammelsburger.

In ultimo, non può mancare un salto nel Magniviertel, caratteristico quartiere di botteghe d'arte, bar, boutique e ristoranti.