Nazione di residenza del conducente
AU
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

    Noleggio Auto Aeroporto Regionale Clarence Valley

    Noleggio Auto Aeroporto Regionale Clarence Valley Claence Valley si trova nello Stato del Nuovo Galles del Sud, nella zona sud-est dell'Australia. Nell'area di Glenugie, sorge l’Aeroporto Regionale Clarence Valley, a circa 13 km dalla città di Grafton.

    Si tratta di uno scalo alquanto piccolo, che collega la zona principalmente con la città di Sydney, tramite la compagnia aerea "Regional Express", e che d'estate diventa la base per gli aerei antincendi che operano nella zona circostante, assai boschiva. Proprio in aeroporto, si consiglia di ritirare un’auto a noleggio, dopo averla prenotata con TiNoleggio, per scoprire i vasti spazi circostanti in piena libertà.

    Glenugie: la bellezza della natura incontaminata

    Glenugie PeakPercorrendo la leggendaria "Pacific Highways", lunga ben 800 km e che collega Sydney a Brisbane, ci si ritrova immersi nel Nuovo Galles del sud e, in particolare, in direzione di Grafton, si trova una antichissima zona ricca di fascino e di bellezze naturalistiche: Glenugie.

    Dalla strada, oltre una fitta foresta, emerge, dall'alto dei suoi 300 piedi, il "Glenugie Peak", a due passi dall'antico vulcano, oggi inattivo, del "Monte Elaine". Si tratta di un promontorio essenzialmente basaltico risalente al periodo cenozoico che, secondo gli studiosi, era parte integrante della più ampia formazione rocciosa sedimentaria tra il periodo giurassico e quello cretaceo, che prendeva il nome dalla cittadina di Grafton.

    Nei millenni, i movimenti tellurici e le violente eruzioni vulcaniche hanno letteralmente spostato e staccato quello che ora è diventato un promontorio isolato e lussureggiante, ricco di fauna ma soprattutto di una variegata flora, tipica di quella foresta pluviale che ricopre i suoi fianchi.

    In particolare, c’è una consistente predominanza di melliodora eucalipto: queste piante prendono anche il nome di "yellow box", per via del miele che deriva dalle stesse, puro e senza additivi, dal sapore dolcissimo e intenso. Ai piedi del "Glenugie Peak" si stende una foresta, dove è stata istituita la "Glenugie Peak Flora Reserve" che invoglia attività all'aperto, trekking e pesca, tra tipici alberi glenugie karaka.

    Grafton: paesaggi da fiaba

    parco di Grafton Attraversata questa bella area paesaggisticamente splendida, più a nord si arriva a Grafton, tra le cittadine più graziose dell'Australia, soprattutto per i suoi grandi viali, come quello conosciuto col nome di "Jacaranda Avenue", avvolti dagli alberi jacaranda.

    Gli alberi e le loro fronde color glicine rendono l'atmosfera fiabesca, facendo di Grafton una città molto elegante e pittoresca: a questo albero è dedicato uno dei più importanti festival, che si tiene proprio a Grafton ad ottobre, il momento in cui questi alberi raggiungono la piena fioritura.

    Grafton si affaccia sul fiume Clarence e colpisce per i suoi edifici coloniali, dal tipico stile vittoriano, tra cui risaltano l'Alumny Creek Museum, antica scuola del XIX secolo perfettamente ristrutturata con innumerevoli dettagli, e il Schoffer House Museum, che ospita in una fattoria antica la "Clarence River Historical Society", fondata nei primi del '900 da pionieri tedeschi.

    Hai bisogno di aiuto?