Nazione di residenza del conducente
IT
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

      24/01/2018 - 

    Noleggio Auto nel Salento - Confronta le offerte di tutti gli Autonoleggi

    Noleggio Auto in SalentoIl Salento una delle perle italiane, zona visitata ogni anno da centinaia di migliaia di turisti, che ne apprezzano la giovialità degli autoctoni, gli splendidi paesaggi e la cucina superlativa.

    La zona di fatto può essere identificata con il "tacco D’Italia" e comprende tutta la provincia di Lecce, gran parte della provincia di Brindisi e una parte della provincia di Taranto.

    Come arrivare nel Salento

    come arrivare nel salentoIl Salento può essere visitato facilmente arrivando all’Aeroporto del Salento, conosciuto anche come Aeroporto di Brindisi Casale, dove è possibile ritirare un’auto a noleggio, precedentemente prenotata su TiNoleggio.

    Con l’auto a noleggio a disposizione, si può scoprire in estrema comodità la terra salentina, raggiungendo Lecce, una città che con le sue antiche fortificazioni è stato il primo centro conosciuto nell’intera Penisola Salentina.

    Inoltre, è possibile raggiungere la città di Lecce anche in treno, con destinazione la Stazione Ferroviaria di Lecce: anche qui è possibile ritirare l’auto a noleggio, prenotata con TiNoleggio.

    Lecce, il Salento e le sue spiagge

    OtrantoA Lecce il turista potrà perdersi tra le tante opere d’arte di origine barocche, alcune cosi famose da essere meta di visita da parte dai facoltosi turisti stranieri.

    I resti dell'Anfiteatro e del Teatro, entrambi di epoca romana, la grande dimora di Carlo V, la piazza del Duomo o quella dei Celestini, tutti luoghi che rimarranno nella memoria di ogni viaggiatore.

    Da Lecce ci si può spostare verso le località più belle della penisola Salentina, che è nota anche per zone di mare che vantano una bellezza che le rende uniche in tutto il bel paese.

    Di fatto il Salento è una regione nella regione, identificabile con l’estremo tacco del mare circondato dal mare, che è un vero coacervo di luoghi naturalistici eccezionali.

    Come le marine di Melendugno o di Otranto, con le loro chilometriche spiagge bianche, o Santa Maria di Leuca, un piccolo borgo di pescatori che, a fronte delle sue duemila anime, si presenta al turista con una visione eccezionale, fatte di storia e di ville magnifiche.

    E che dire di Castro, un piccolo comune lungo la costa orientale, già scelto per essere la sede vescovile nel passato, grazie soprattutto al suo clima Mediterraneo, fatto di inverni miti ed estati caldo umide.

    Il litorale ionico del Salento

    GallipoliIl turista curioso non potrà certo fermarsi alle spiagge della costiera adriatica. Nella parte ionica della penisola, molti sono i luoghi da visitare, non per nulla in questa zona insiste uno dei luoghi più belli di tutta la zona, quello delle Pescoluse del Salento.

    Si tratta di una parte della costa nota per il colore della sua acqua. Una visita è inoltre da riservare al piccolo centro di Gallipoli, una zona nota per la bellezza dei suoi paesaggi, per la sua arte e per la sua cultura.

    Tra Gallipoli e Pescoluse, ci si potrà spostare verso Torre San Giovanni, un borgo di soli cinquecento abitanti, che in estate consta di oltre 50.000 residenti.

    In piena estate la marina festeggia la Madonna dell'Aiuto, una festa religiosa che prevede una grande processione a mare organizzata direttamente dai pescatori e tante bancarelle per strada.

    Grazie per esserti iscritto!
    Hai bisogno di aiuto?