Nazione di residenza del conducente
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Codice convenzione:
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

      12/07/2019 - 

    Una giornata all'insegna dell'arte nella Pinacoteca di Brera

    Entrata Pinacoteca di Brera La Pinacoteca di Brera è uno dei maggiori complessi museali presenti nella città di Milano. In previsione di un soggiorno nel capoluogo meneghino si consiglia di atterrare presso il vicino aeroporto di Malpensa, e una volta giunti a destinazione potrete ritirare direttamente qui l'auto a noleggio prenotata su TiNoleggio e dirigetevi comodamente verso il centro della città.

    Il percorso più veloce prevede l'uscita a Mesero Sud e l'ingresso nell'A4 in direzione Milano, per una durata totale del tragitto in auto di poco inferiore ai 60 minuti (traffico permettendo).

    I capolavori artistici di Andrea Mantegna e Giovanni Bellini

    Interno Pinacoteca di Brera Al suo interno, la Pinacoteca di Brera accoglie alcuni dei più grandi capolavori d'arte mai realizzati da artisti italiani.

    Meritano una menzione particolare, tra gli altri, le opere “Cristo morto nel sepolcro e tre dolenti” dell'artista Andrea Mantegna e la “Pietà” realizzata dal pittore Giovanni Bellini. Il primo è una tempera su tela realizzata nella seconda metà del XV^ secolo e appartiene, come corrente artistica, ai primi anni del Rinascimento.

    Il capolavoro di Giovanni Bellini è una tempera su tavolo e anch'esso è datato intorno alla metà del XV^ secolo. Numerosi storici dell'arte sono concordi nel ritenere che nell'opera del Bellini si percepisca la vicinanza culturale con il Mantegna. I due sono stati cognati, rivali e amici, avendo in comune entrambi un innato genio artistico.

    La Pinacoteca di Brera ospita un altro capolavoro di Giovanni Bellini, la “Predica di San Marco in una piazza d'Alessandria d'Egitto”. L'opera venne realizzata insieme al fratello Gentile.

    Raffaello Sanzio e Francesco Hayez alla Pinacoteca di Brera

    Il Bacio di Hayez Rientrano di diritto tra i capolavori della Pinacoteca di Brera anche i dipinti di Raffaello Sanzio e Francesco Hayez.

    Il primo affascina i visitatori della galleria d'arte di Milano con l'opera “Lo sposalizio della vergine”, un dipinto a olio su tavola risalente ai primi anni del ‘500. L'opera fu commissionata a Raffaello Sanzio dagli Albizzini, ricca famiglia originaria di Città di Castello, uno dei principali centri abitati della regione Umbria.

    Un'altra delle opere più affascinanti custodite dalla Pinacoteca di Brera è “il bacio” dell'artista veneziano Francesco Hayez. Si tratta di un dipinto a olio su tela, portato a termine dall'artista agli inizi della seconda metà del XIX secolo. La famosa opera di Francesco Hayez è considerata all'unanimità dagli esperti come il primo quadro della nuova arte romantica nel nostro Paese.

    Grazie per esserti iscritto!
    Hai bisogno di aiuto?