Nazione di residenza del conducente
IT
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

      05/09/2013 - 

    Un week-end a settembre a Barcellona, capitale della Catalogna

    Barcellona è la meta ideale per un week-end a settembre, quando si svuota dalle grandi masse e diventa ancora più invitante, conservando il clima giusto per godere di sole e mare e allo stesso tempo passeggiare tra le vie della città vecchia, i musei, gli edifici dai lineamenti gotici e art nouveau, la vivace vita notturna e culturale dei suoi quartieri.
    Barcellona è un'ottima meta per un week-end all'estero, per diversi motivi: l'aeroporto si trova a soli 12 km dalla città ed è servito da tutte le principali compagnie di autonoleggio. Grazie a Tinoleggio,it, inoltre, è possibile noleggiare l'auto preferita al miglior prezzo possibile. Molte sono le compagnie aeree low cost che volano verso Barcellona, offrendo spesso prezzi promozionali su questa destinazione. Le strutture ricettive sono in grande concorrenza tra loro, rendendo quindi possibile prenotare un soggiorno pluristellato a prezzi introvabili in altre città europee.
    In due giorni è possibile godere delle diverse anime di questa città.

    Il primo giorno consigliamo di iniziare con una passeggiata tra i viali delle Ramblas, che da Plaça de Catalunya conducono verso il porto. Al loro interno si trova La Boqueria, il mercato coperto migliore della città, con ottimi café. Si prosegue a est con la visita al Barri Gotic, uno dei più bei quartieri gotici d'Europa. Tra i suoi vicoli si trova la meravigliosa Catedral de la Seu, che offre una vista sui tetti della città. Conclusione ideale della giornata è la visita ai capolavori modernisti della Mansana de la Discordia, nel quartiere Exaimple: Casa Lleó Morera, Casa Amatller e Casa Batlló.

    Il secondo giorno è dedicato alla visita della Sagrada Familia, magnifica opera incompiuta di Gaudi, per poi proseguire la conoscenza dell'artista nel fantasioso Parc Guell, dove si trova uno dei simboli di Barcellona, la salamandra multicolore.
    Assaggi dell'ottima cucina locale e dell'allegra vita notturna della città completano l'esperienza unica e inimitabile di Barcellona, dove non si finisce mai di scoprire, sperimentare e divertirsi.

    Grazie per esserti iscritto!
    Hai bisogno di aiuto?