Nazione di residenza del conducente
IT
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

      17/02/2014 - 

    Un tour di una settimana negli Stati Uniti

    Viaggi negli Stati Uniti d'AmericaGli Stati Uniti d'America: 50 Stati, lande sterminate, metropoli che pullulano di persone e di vita.

    Praticamente un continente.

    Quale area degli Stati Uniti converrebbe visitare in una settimana?

    Quesito al quale non è affatto semplice dare una risposta.

    Un'idea potrebbe essere quella di partire dal Canada, magari da Toronto, Ontario.

    Visita di un giorno alla città, vista panoramica dalla splendida CN Tower (553 metri) e cena sul ristorante in cima. Esperienza breve, ma assolutamente indimenticabile.

     

    L'auto è d'obbligo negli States: soltanto così, infatti, è possibile vivere il mito del viaggio “on the road”.

    Auto a noleggio ritirata a Toronto, dunque: si parte.

    Destinazione Stati Uniti.

    Breve sosta (anche in questo caso una giornata è sufficiente) a Detroit: giusto il tempo per respirare l'atmosfera della città delle automobili e della migliore musica made in USA. Si riparte.

    Il giorno seguente è la volta di Chicago: lo splendido skyline della metropoli a stelle e strisce rapisce al primo sguardo.Passeggiare per le strade di Chicago con il naso all'insù, intenti ad ammirare i più grattacieli di tutti gli Stati Uniti, è un'esperienza entusiasmante. Dopo una visita d'obbligo a Millenium Park, il giorno seguente è la volta di visitare Oak Park, splendido villaggio quasi completamente progettato dal celebre architetto Frank Lloyd Wright.

    È già tempo di rimettersi in viaggio: dopo circa 12 ore si arriva a New York, ultima meta di questo forse un po' faticoso, ma certamente indimenticabile viaggio.

    Due giorni per visitare la “Grande Mela” non sono tanti: ma non mancherà certo il tempo per una visita alla Statua della Libertà e a Times Square, proprio nella zona di Broadway. Poi si potrebbe pensare di fare un salto a Chinatown, nella vicinissima Little Italy e – perché no? - in uno dei tanti musei newyorchesi. Per chi ama l'arte moderna e desidera ammirare dal vivo le più importanti opere di Picasso, Dalì e De Chirico, la scelta cadrà obbligatoriamente sul celeberrimo Museum of Modern Art (MOMA).

    Grazie per esserti iscritto!
    Hai bisogno di aiuto?