Nazione di residenza del conducente
IT
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

      16/05/2017 - 

    Riserva naturale orientata dello Zingaro, oasi a due passi da San Vito Lo Capo

    Riserva naturale orientata dello zingaroNella cornice affascinante della Sicilia, a due passi da San Vito Lo Capo e a pochi chilometri da Trapani, si trova la splendida Oasi dello Zingaro, una riserva naturalistica che preserva un tratto di costa di incomparabile bellezza. 

    Spiagge selvagge, calette nascoste e un habitat incontaminato attendono gli amanti del mare e della natura. Raggiungibile solo con mezzi privati, questo paradiso è facilmente raggiungibile dall’Aeroporto Trapani Birgi, dove potrete ritirate un'auto a noleggio, precedente prenotata da TiNoleggio. In un'ora al massimo sarete a San Vito Lo Capo e da lì undici chilometri di una strada incantevole, che offre panorami spettacolari, vi condurranno alla riserva dello Zingaro.

    La Riserva dello Zingaro e le sue meraviglie naturali

    Riserva naturale orientata dello zingaroLa riserva naturale orientata dello Zingaro si estende nella parte occidentale del Golfo di Castellammare, vanta sette chilometri di costa incontaminata ed è stata la prima riserva naturale creata in Sicilia. Arrivando da San Vito lo Capo, vi troverete all'ingresso settentrionale della riserva ed avventurarvi a piedi.

    Una rete di sentieri, infatti, vi condurrà lungo la costa o vi permetterà di inoltrarvi nell'entroterra montuoso. La costa presenta alte rocce che si tuffano nel mare, falesie scoscese che proteggono piccole baie dalle acque cristalline, tinte delle mille sfumature dell'azzurro. La prima di queste è la cala Tonnarella dell'Uzzo, con la sua candida spiaggia lambita da un'acqua turchese e limpidissima; più avanti, si incontrano cala Marinella,cala Berretta e cala Disa, più isolate e una più incantevole dell'altra.

    L'ultima spiaggia è quella di Punta della Capreria, che segna il confine meridionale della riserva. Un piccolo museo illustra i caratteri floristici e faunistici della zona. Ci troviamo a soli 2 km dal suggestivo borgo di Scopello, con la sua tonnara affacciata sul mare e i suoi faraglioni. Percorrere tutto il sentiero, che è abbastanza agevole e adatto a tutti, richiede un paio d'ore, durante le quali si è immersi in una natura rigogliosa, dimora di circa quaranta specie di uccelli, fra cui molti rapaci, volpi, donnole, conigli.

    Ci si inoltra tra gli arbusti di una fitta macchia mediterranea, caratterizzata da lecci e ciuffi di palma nana, che è diventata il simbolo della zona. Crescono spontanee eriche, ginestre, orchidee selvatiche e nel periodo della fioritura regalano un tripudio di colori. L'habitat marino, protetto dalla pesca e dal via vai di barche a motore, è ricchissimo di specie di pesci e i fondali sono un vero spettacolo per gli appassionati dello snorkeling.

    Grazie per esserti iscritto!
    Hai bisogno di aiuto?