TiNoleggio / notizie / Organizza il tuo viaggio in Turchia: Istanbul in 5 mosse

Organizza il tuo viaggio in Turchia: Istanbul in 5 mosse

Luogo di ritiro
RITIRO
Luogo di riconsegna
DA
01/12/2022
10:00
A
03/12/2022
10:00
Inserisci la tua età e nazionalità
Tinoleggio.it collabora con le società più affidabili, ovunque nel mondo.
Partner logo
30/03/2015 - 

Organizza il tuo viaggio in Turchia: Istanbul in 5 mosse

Stai per partire in Turchia? Allora dobbiamo metterti a conoscenza del suo unico e più grande difetto: si tratta di una nazione enorme...quindi qualche rinuncia sarà inevitabile! Cosa vedere in Turchia, dunque, se si ha a disposizione un weekend?

Ovviamente Istanbul, la megalopoli per eccellenza, la città più grande e popolosa dell’intera Turchia. Istanbul non ha di certo bisogno di presentazioni dato che la sua storia antica e affascinante parla da sé.

Una volta ad Istanbul avrete l’imbarazzo della scelta su cosa fare e cosa vedere. Ma per non sbagliare, seguite questi 5 itinerari che stiamo per consigliarvi e sarete sicuri di trascorrere una vacanza indimenticabile:

Il Museo Archeologico

Istanbul museo archeologicoIl miglior punto di partenza per la vostra vacanza. E’ vero, non c’è traccia di un museo vero e proprio della città, ma proprio sotto al palazzo di Topkapı troverete una sezione del museo ex imperiale che ne ripercorre e spiega sinteticamente la storia, con riferimento ai agli eventi successivi alla conquista ottomana avvenuta a metà del 1400 e non solo. Potrete ammirare anche reperti di archeologia romana ed ellenistica, ceramiche ottomane…insomma, uno straordinario tuffo nella storia della città.

 

 

Quartiere Ortakoy

Ortakoy Istanbul teSorseggiare un tè alla menta nell’incantevole quartiere di Ortakoy, sulle rive del Bosforo è ciò che di più caratteristico potreste fare ad Istanbul. Questo quartiere rappresenta il lato meno turistico di Istanbul. Situato sotto il Ponte sul Bosforo, che collega Europa e Asia, la domenica è animato da un mercatino dove è possibile mangiare patate al forno giganti ripiene, vendute per strada da una curiosa processione di venditori di questa specialità del luogo.

 

 

Ponte Galata

Galata IstanbulAmmirare il tramonto dal ponte di Galata è un esperienza mistica. Dopodiché, attraversatelo a piedi per assistere allo spettacolo che offrono il Corno d’oro ed il Bosforo. Giacché ci siete non perdete l’occasione di visitare il quartiere di Eminönü, la zona dei Bazar dove vicoli intricati vi guideranno allo scoperta di alcune fra le più belle moschee della città.

 

 

Besiktas

kebab IstanbulDöner Ekmek, meglio noto come “Kebap” : mangiare  il re dello street food turco in un chiosco a Beşiktas, vale da solo la visita in uno dei quartieri più apprezzati di Istanbul, e se proprio volete smaltire la scorpacciata fate un salto al parco di Yildiz tra i parchi pubblici più belli e frequentati di Besiktas. Dimenticate però i giardini all’italiana perché il parco è quasi integralmente coperto da alberi di alto fusto: un vero e proprio bosco, attrezzato con tavoli da pic-nic presi d’assalto d’estate.

 

 

Piazza Taksim

piazza Tsksim IstanbulNon poteva di certo mancare un tuffo nel centro storico nella città durante il vostro soggiorno ad  Istanbul. Un tempo grande serbatoio che raccoglieva l’acqua per tutta la città (visitate la cisterna voluta da da Mahmut nel 1732) oggi Piazza Taksim è un nodo nevralgico della movida di Istanbul,  uno dei luoghi di ritrovo degli abitanti di Istanbul, soprattutto giovani,  che qui si riversano nei numerosi pub e discoteche.

Grazie per esserti iscritto!
Iscriviti alla newsletter e resta aggiornato sui nostri consigli di viaggio
Contattandoci acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Leggi la nostra informativa privacy.