TiNoleggio / notizie / Noleggio Auto: ecco chi paga le multe

Noleggio Auto: ecco chi paga le multe

Luogo di ritiro
RITIRO
Luogo di riconsegna
DA
09/10/2022
10:00
A
11/10/2022
10:00
Inserisci la tua età e nazionalità
Tinoleggio.it collabora con le società più affidabili, ovunque nel mondo.
Partner logo
07/12/2016 - 

Noleggio Auto: ecco chi paga le multe

Noleggio Auto: ecco chi paga le multeLe auto a noleggio rappresentano una splendida realtà che consente a turisti e ai cittadini di poter fruire di un servizio molto utile. Ma cosa succede se si infrange il codice della strada? Le multe vengono pagate dalla società noleggiatrice oppure dal cliente?

Multe: la notifica alla società noleggiatrice

AutomobileComplice anche la crisi che ha investito il Vecchio Continente, nell’ultimo lustro è risultato sempre più conveniente fruire di auto a noleggio, non solo durante i periodi di vacanze per spostarsi in zone dove è logisticamente impossibile arrivare con le auto di proprietà, ma anche nella vita di tutti i giorni o in ambito lavorativo.

Ma cosa succede nel caso in cui si infrange il codice della strada? Chi è tenuto a pagare la multa? Sebbene la società noleggiatrice non sia responsabile della violazione commessa, in prima battuta le multe sono notificate alla compagnia di noleggio auto in quanto intestataria del veicolo. Tuttavia, successivamente l’azienda stessa procede a contattare, con l’avallo degli organi di pubblica sicurezza, il trasgressore (il conducente del veicolo) e il locatario (la società o il singolo individuo che ha sottoscritto il contratto al momento del noleggio).

Il trasgressore, entro un tempo massimo di 90 giorni dal momento in cui ha ricevuto la notifica della multa, ha l’obbligo di risarcire il danno arrecato oppure presentare eventuale ricorso nei 90 giorni di tempo. A volte può capitare che le società di noleggio, anziché rinotificare la multa, possono pagarla anche direttamente e rifatturarla successivamente al cliente.

Multe: quando è prevista la notifica diretta

Vigile urbanoCome detto, in caso di infrazione del codice della strada con un’auto noleggiata (passaggio in zona ZTL, ad un incrocio con semaforo rosso etc..) la notifica della multa arriva alla società noleggiatrice che tuttavia non è tenuta a pagarla, bensì a farla pervenire entro 90 giorni al conducente trasgressore.

Diverso è invece il caso in cui il trasgressore venga fermato dalle forze dell’ordine per un’avvenuta infrazione. Infatti, in questa situazione la società noleggiatrice proprietaria del veicolo non riceverà alcune notifica, in quanto le forze dell’ordine hanno potuto prendere nota dei dati identificativi del conducente.

Nel caso in cui il trasgressore proceda al pagamento diretto della contravvenzione perde la possibilità di fare ricorso, in quanto il pagamento della multa rende vana la sua impugnazione. Ovviamente in ogni caso, la decurtazione di punti sulla patente sarà a carico del conducente e non del proprietario dell’auto.

Grazie per esserti iscritto!
Iscriviti alla newsletter e resta aggiornato sui nostri consigli di viaggio
Contattandoci acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Leggi la nostra informativa privacy.