Nazione di residenza del conducente
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Codice convenzione:
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

      04/09/2019 - 

    La splendida Isola di Favignana

    Isola di Favignana Favignana, isola che si trova a sole 9 miglia di distanza da Trapani, oltre ad essere l’isola più grande tra quelle che compongono l’arcipelago delle Egadi, è una meta turistica assolutamente da visitare per godere del suo clima, delle sue bellezze naturali e dei monumenti che la caratterizzano.

    Dopo essere atterrati all’aeroporto Birgi di Trapani si può ritirare la propria auto a noleggio, preventivamente prenotata sul sito TiNoleggio e raggiungere il porto della città siciliana da cui partono i traghetti per l’isola.

    Favignana, "la grande farfalla sul mare"

    Castello di Santa Caterina L’isola, che ha una superficie totale di circa 20 chilometri quadrati, somiglia moltissimo ad una farfalla con le ali aperte e raggiunge una altezza massima di 300 metri s.l.m. con il Colle di Santa Caterina che si trova in posizione centrale.

    Su questo colle si trova anche un castello nel quale, secondo la leggenda, avrebbe vissuto un monaco. Da qui deriva uno dei tanti nomi con i quali l’isola era conosciuta nell’epoca araba, "Djazirat ‘ar Rahib", isola del monaco in italiano, mentre il suo nome attuale le è stato dato nel periodo medievale e nasce dal vento Favonio che la batte per molti giorni dell’anno.

    La conformazione dell’isola fa sì che nel suo perimetro si alternino grotte e spiagge, per cui i turisti possono passare con tranquillità dagli sport acquatici alle immersioni negli splendidi fondali. Spiagge come Libo Burrone, Cala Azzurra o i Calamoni sono note per i loro arenili di sabbia fine di colore dorato, mentre chi preferisce sabbia e ciottoli può raggiungere Punta Sottile, il Preveto, la spiaggia dei Faraglioni e Punta Lunga.

    Per gli amanti dello snorkeling uno dei punti più interessanti è certamente Cala Rossa, con rocce e sabbia che si specchiano in un mare che propone tutte le sfumature del blu. Numerose sono anche le grotte marine dell’isola, tra le quali la più nota è la Grotta dei sospiri, tutte raggiungibili con un viaggio in barca.

    Cosa fare in una vacanza a Favignana

    tramonto Punta Sottile Oltre a passeggiare per il centro urbano con le sue vie e le sue due piazze principali, a Favignana si può visitare un museo molto interessante, quello dell’ex Stabilimento Florio, che mette in mostra reperti di varie epoche, i siti archeologici, le chiese e le zone delle cave.

    A Favignana si praticava anche la pesca del tonno e l’isola veniva etichettata come la "regina" delle tonnare siciliane. Una visita molto interessante è quella delle grotte marine, effettuata sotto la sapiente guida dei pescatori locali, oppure arrivare a Punta Sottile per ammirare il meraviglioso tramonto che si vede al di là del faro.

    La mattina successiva è invece il momento dell’alba nascente da Punta Lunga. Salendo al Castello di SantaCaterina si può godere del panorama di tutte le isole dell’arcipelago.

    Per gli amanti della gastronomia è bene non dimenticare l’appuntamento mattiniero delle 5 e 30 in uno dei panifici per poter gustare le tante delizie dell’isola. Durante la giornata invece, nei ristoranti e nelle trattorie si può gustare il Cous Cous oppure le Frascatole e la pasta all’aragosta.

    Grazie per esserti iscritto!
    Hai bisogno di aiuto?