TiNoleggio / notizie / La "Piccola Gerusalemme" d'Italia: un tour a Pitigliano

La "Piccola Gerusalemme" d'Italia: un tour a Pitigliano

Luogo di ritiro
RITIRO
Luogo di riconsegna
DA
03/12/2022
10:00
A
05/12/2022
10:00
Inserisci la tua età e nazionalità
Tinoleggio.it collabora con le società più affidabili, ovunque nel mondo.
Partner logo
16/12/2018 - 

La "Piccola Gerusalemme" d'Italia: un tour a Pitigliano

PitiglianoConsiderato tra i borghi più belli d'Italia, il bellissimo e piccolo paese di Pitigliano viene definito la "Piccola Gerusalemme" d'Italia, per via dell’incantevole paesaggio medievale e per il grande patrimonio artistico culturale lasciato dall’antica comunità ebraica.

Per raggiungere questa meravigliosa terra nella provincia di Grosseto, si può prendere un'auto a noleggio direttamente nel vicino aeroporto di Perugia Sant'Egidio, distante all’incirca 85 km da questo angolo della Toscana.

Alla scoperta della "Piccola Gerusalemme" d'Italia

Tipica strada di PitiglianoL’importante comunità ebraica abita il borgo di Pitigliano da tantissimo tempo, tanto da averne radicalmente influenzato le usanze e la cultura delle diverse generazioni che si sono succedute. Durante un soggiorno potrete visitare l’interessante antico ghetto, dove è presente la bellissima sinagoga.

Situato poco distante dal centro storico, questo antico luogo di culto stupisce col suo fascino sia attraverso la struttura esterna, risalente al '500, sia con i suoi bellissimi interni, dove potrete ammirare iscrizioni di versetti biblici sulle pareti e i locali per il bagno rituale, siti sotto il tempio. Di particolare interesse anche il Cimitero Ebraico, da cui potrete raggiungere il vicino Museo Archeologico Alberto Manzi.

Inoltre, vi consigliamo di dedicare del tempo per visitare le famose Terme, altro fiore all'occhiello di questo piccolo borgo. Fortemente volute e costruite grazie all'impegno della comunità ebraica del luogo, sono conosciute, non a caso, anche con il nome di "Vasche degli Ebrei". Uno degli aspetti che più stupisce di Pitignano è senza dubbio la costruzione di alcune antiche abitazioni, che poggiano su roccia di tufo e che rendono questo borgo estremamente suggestivo. Inoltre, potrete ammirare ancora ben visibili i segni del periodo romano, etrusco e medievale.

Palazzo Orsini, ad esempio, ha origine antichissime: venne costruito nel XI secolo per poi essere sottoposto a intensi lavori di ristrutturazione nel XVI secolo, per volere di Niccolò Orsini. All'interno di questo edificio si ha modo di perdersi tra i corridoi del Museo Archeologico e di un altro polo museale, dove sono custoditi reperti di varie epoche, dal medioevo fino all’età moderna.

Molto interessanti, da un punto di vista non solo storico, ma anche naturalistico, sono le diverse necropoli presenti sia all’interno che oltre le cinte murarie di Pitigliano, realizzata dagli Aldobrandeschi a partire dal IX secolo e che presenta oggi due Porte antiche: Porta di Sovana e Porta della Cittadella.

Di particolare bellezza la Necropoli del Gradone, situata a valle del borgo, dove ci sono tombe del periodo tra il VII e il VI secolo; vi consigliamo anche di visitare la Necropoli di San Giovanni che risale alla metà del VI secolo a. C. e presenta tombe a camera scavate nel tufo. Infine, durante il vostro viaggio alla scoperta della bellissima Pitigliano, non mancate di rilassarvi sorseggiando un calice del vino bianco di Pitigliano, uno dei prodotti culinari che ha reso questo borgo famoso in ogni parte del mondo.

Grazie per esserti iscritto!
Iscriviti alla newsletter e resta aggiornato sui nostri consigli di viaggio
Contattandoci acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Leggi la nostra informativa privacy.