Nazione di residenza del conducente
CN
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

      08/01/2019 - 

    Il Leggendario Esercito di Terracotta di Xi'an

    Cina Scoperto solo nel 1974 durante dei lavori in aperta campagna nella provincia dello Shaanxi, oggi è una delle meraviglie del mondo: stiamo parlando dell’Esercito di Terracotta che si trova in Cina, a Xi’an, visitato da moltissimi turisti che arrivano da tutti i paesi del mondo per ammirarlo.

    Per raggiungere l’area archeologica dove si trova l’Esercito di Terracotta, appena atterrati all’aeroportointernazionale Xianyang di Xianpotrete comodamente ritirare l’auto a noleggio, prenotata grazie a TiNoleggio, e muovervi in assoluta libertà.

    Un esercito di immenso valore artistico

    Esercito di Terracotta Le statue che compongono l’Esercito di Terracotta furono realizzate nel III° secolo a.C. per volontà dell’imperatore Ying Zhèng, che ebbe anche il merito di iniziare la costruzione dell’altra meraviglia cinese, la Grande Muraglia.

    Si tratta di 8mila soldati, ai quali si affiancano anche più di 500 cavalli e 130 carrozze. Secondo l’imperatore questo esercito avrebbe avuto il compito di proteggerlo dopo la sua morte, e per realizzare questa necropoli impiegò molte risorse, oltre che migliaia di uomini, in un lavoro che durò per circa 30 anni.

    Le statue che compongono l’esercito hanno una altezza da 1,95 a 1,75 metri e sono disposte come un vero e proprio esercito con i generali nelle prime file e i soldati che seguono, disposti secondo i vari gradi della scala gerarchica. Ogni statua è unica e completa in tutti i dettagli con vestiti dalle diverse pieghe, facce con e senza baffi e dalle diverse espressioni e con diversi accessori.

    Queste statue e tutto il corredo che le circonda rappresentano con esattezza quella che era la vita in quel periodo nell’impero cinese. La scoperta fu casuale, durante l’esecuzione dei lavori per la realizzazione di un pozzo, e successivamente ebbero inizio i lavori di scavo, condotti con molta cautela in un’area di circa 25 chilometri quadrati.

    Il museo dell’esercito di terracotta

    Soldati esercito di terracotta Nella zona degli scavi archeologici è stato realizzato successivamente un museo aperto al pubblico che permette ai visitatori di ammirare quella che viene considerata anche come "l’ottava meraviglia del mondo".

    Oltre alla sala espositiva nella quale sono collocati dei carri in bronzo di pregevolissima fattura e oggetti decorativi per i carri stessi in oro e argento, il museo è composto da tre fosse: nella prima, la più imponente e di maggiore grandezza, vennero trovate la maggior parte delle statue (oggi ne sono esposte circa 2mila tra soldati e cavalli); la seconda fossa è di medie dimensioni, ma nello stesso tempo la più importante per il suo valore storico in quanto svela la composizione e l’assetto dell’esercito con la presenza di statue di fanti, arcieri e cavalieri; la fossa di minori dimensioni è la terza, nella quale si possono ammirare solo 68 statue, tutte di ufficiali, infatti mostra la composizione del posto di comando dell’esercito.

    Grazie per esserti iscritto!
    Hai bisogno di aiuto?