Nazione di residenza del conducente
DE
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

      12/09/2017 - 

    Fuggerei, luogo fuori dal tempo in Baviera

    FuggireiTra i luoghi da visitare ad Augusta, ridente cittadina bavarese, vi è senza dubbio il quartiere di Fuggerei, assai particolare e ricco di storia.

    Storia e curiosità sul quartiere di Fuggerei

    abitazioni tipiche di FuggireiDopo essere atterrati all'Aeroporto di Augusta e dopo aver ritirato un’auto a noleggio, precedentemente prenotata su TiNoleggio, ci si può recare a Fuggerei, che non solo è uno dei quartieri più antichi di tutta la città bavarese, ma si può anche considerare come il primo esempio di social housing mai fatto al mondo.

    La creazione di questo quartiere si deve a Jakob Fugger, un uomo d'affari vissuto tra il 1400 e il 1500 che decise di far costruire un quartiere che potesse dare ospitalità ai cittadini meno abbienti di Augusta. L'idea di Fugger fu quella di accogliere cittadini cattolici che in cambio della casa avrebbero garantito servizi in relazione a quelle che erano le proprie capacità lavorative.

    In questo quartiere ha abitato anche Mozart ed ancora oggi la casa dove ebbe modo di vivere è contrassegnata da una targa commemorativa. Oggi le case che si possono ammirare dall'esterno sono 67, mentre gli appartamenti sono poco meno di 150.

    Tutte le abitazioni sono attualmente occupate e quel che si può notare è che i campanelli di ogni singola dimora hanno una forma diversa, il che fornisce un tocco di originalità a questo quartiere, dove i residenti pagano ancora oggi un simbolico affitto pari a poco meno di 90 centesimi.

    Per vivere in questo quartiere, che ogni anno viene visitato da una media di circa 200 mila persone provenienti da ogni parte del mondo, bisogna ancora oggi rispettare alcuni parametri: prima di tutto essere cattolici praticanti, avere almeno 60 anni ed esser stato residente in città per almeno 2 anni. Inoltre bisogna dimostrare di non avere alcun reddito e alcun debito.

    Cosa vedere a Fuggerei?

    lago di FuggireiPer chi volesse conoscere bene Fuggerei e la sua storia il consiglio non può che essere quello di visitare il Museo della Fuggerei, che altro non è che una abitazione composta da 3 stanze che consente di scoprire come si viveva in questo quartiere nei secoli passati.

    Infine, oltre ad un appartamento visitabile da chiunque, che consente di vedere come è oggi strutturato un appartamento di chi vive in questo particolare quartiere, risulta molto interessante anche la visita al bunker di Fuggerei. Questo venne edificato all'inizio della Seconda Guerra Mondiale e al suo interno consente al visitatore di scoprire come si viveva qui e più in generale ad Augusta nel corso di quel drammatico periodo storico.

    Grazie per esserti iscritto!
    Hai bisogno di aiuto?