Nazione di residenza del conducente
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Codice convenzione:
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

      12/08/2019 - 

    Death Valley: il deserto infernale della California

    Dante's ViewTra le attrazioni più visitate della California un posto d’onore spetta allo spettacolare deserto della DeathValley, la "Valle della morte". Una volta arrivati ci si trova davanti a un paesaggio del tutto insolito, indimenticabile.

    Questo parco nazionale è uno dei più frequentati negli USA e per raggiungerlo, dopo essere atterrati all’Aeroporto Internazionale McCarran di Las Vegas, si può direttamente qui ritirare l’auto a noleggio, prenotata in anticipo su TiNoleggio, e partire alla volta dell’infernale Death Valley.

    Death Valley, un luogo unico al mondo

    Badwater BasinUn deserto che presenta delle zone piene di fascino, come per esempio le dune di sabbia della EurekaValley, le uniche in tutto il parco con aspetto collinoso e molto belle da vedere anche di sera, con il cielo stellato a fare da sfondo: un’atmosfera magica!

    Un altro luogo da visitare nella Death Valley è il Badwater Basin, ovvero il bacino di un grande lago preistorico ormai prosciugato posto a 86 metri sotto il livello del mare, infatti il Badwater Basin è il punto più in basso di tutti gli Stati Uniti.

    Il paesaggio è caratterizzato dal colore completamente bianco, e si possono intravedere delle piccole pozze d’acqua, naturalmente salata, da cui deriva il nome "Badwater" e quindi assolutamente non utilizzabile.

    Il panorama della Death Valley

    Zabriskie PointUno dei posti più famosi della Death Valley è sicuramente lo Zabriskie Point, punto reso celebre da un film diretto dal grande Michelangelo Antonioni.

    Per ammirare la vastità della Death Valley è necessario, quindi, salire sul punto più alto della montagna, dal quale, specialmente al mattino presto, si gode un mix di colori con il bianco accecante del cielo che si unisce al celeste, al blu e al rosa per uno spettacolo indimenticabile.

    Un altro punto panoramico all’interno della Death Valley è Dante's View, che permette di vedere il sottostante "inferno”. Il momento migliore per una visita a Dante's View è sicuramente al mattino, quando i visitatori hanno il sole alle spalle permettendo una vista migliore.

    Una visita alla Death Valley non può dirsi completa senza raggiungere la montagna Artist's Palette, "la tavolozza del pittore". Un nome che calza a pennello visto l’insieme di montagne che mostrano colori diversi e sgargianti, con scorci di colore blu, rosa e giallo paglierino: un "unicum" in un paesaggio nel quale predomina il marrone.

    Grazie per esserti iscritto!
    Hai bisogno di aiuto?