Nazione di residenza del conducente
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Codice convenzione:
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

      10/06/2019 - 

    Cosa vedere a Porto Torres: i posti più belli

    Porto Torres Situata in provincia di Sassari, Porto Torres è una delle città più densamente abitate della Sardegna. Si tratta di un importante snodo economico, considerando che qui si trova l'unico porto collegato con la Sardegna, oltre che di una nota realtà turistica, perfetta per una vacanza non solo all'insegna del sole e delle spiagge, ma anche della cultura.

    La particolarità di Porto Torres è che pur essendo una città portuale e uno dei centri economici più importanti della Sardegna, è riuscita comunque a mantenere intatta la sua bellezza artistica e storica.

    Cosa vedere a Porto Torres?

    Basilica San Gavino Dopo essere atterrati all'Aeroporto Fertilia di Alghero e aver provveduto al ritiro di un’auto a noleggio prenotata grazie al servizio offerto da TiNoleggio prima della partenza, si può subito dare il via alla scoperta di Porto Torres, dei suoi luoghi e simboli più importanti.

    Il centro di Porto Torres si trova nella zona del Golfo dell'Asinara, mentre la zona non insulare è caratterizzata dalla presenza della pianura di Nurra. Il simbolo di Porto Torres, il luogo che più di ogni altro è motivo di vanto per i suoi abitanti, è il Parco Nazionale dell'Asinara, dove ci si può perdere in mezzo a una natura incontaminata e resti archeologici di sicuro interesse anche per chi non è appassionato di questa materia.

    Tra i reperti archeologici di maggiore interesse vi è sicuramente la necropoli di Su Crucifissu Mannu, la cui costruzione risale al 3000 a.C., precisamente in epoca neolitica. Qui si possono visitare anche 22 tombe, che sono parte integrante della bellezza di questo sito archeologico.

    E sempre parlando di reperti archeologici, molto interessante è la Domus de Janas di Campu Perdu, la cui costruzione risale al IV millennio a.C., e qui si trovano anche diversi nuraghi, che come è noto sono uno dei simboli della Sardegna in generale.

    Altri luoghi da vedere a Porto Torres

    Spiaggia Porto Torres Porto Torres però ha tanti altri luoghi di interesse che meritano di essere visitati, come per esempio la Basilica di San Gavino, considerata da molti come il monumento più importante della città. Questo luogo di culto venne edificato seguendo i dettami architettonici del romanico in un luogo dove in origine sorgeva una basilica paleocristiana.

    Porto Torres è anche un luogo di villeggiatura molto apprezzato dai turisti di tutto il mondo e ciò è dovuto alle sue splendide spiagge. Tra le tante presenti sul territorio, si può ad esempio citare la spiaggia delloScoglio Lungo, il cui nome è dovuto alla presenza di uno scoglio che emerge per metà dal mare e su cui si trova una statua raffigurante un delfino.

    Molto affascinante è la spiaggia delle Acque Dolci, anche se negli ultimi anni la spiaggia di Balai insieme a quella di Platamona è diventata una delle più amate, soprattutto per il carattere selvaggio che entrambe ancora conservano.

    Grazie per esserti iscritto!
    Hai bisogno di aiuto?