Nazione di residenza del conducente
ES
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Codice convenzione:
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

      13/03/2019 - 

    Cosa vedere a Las Palmas in 3 giorni

    Casa di Colombo Godersi il clima tropicale nel bel mezzo dell'oceano Atlantico senza rinunciare ai comfort di una città Europea? Tranquilli, non stiamo dando i numeri. Vogliamo invece portarvi a spasso per Las Palmas de GranCanaria, la città più grande dello splendido arcipelago che strizza l'occhio alle coste del Marocco.

    E allora via, si parte con l’auto a noleggio ritirata all’Aeroporto Las Palmas de Gran Canaria grazie a TiNoleggio!

    Vegueta, Triana e il centro: le zone da non perdere

    Cattedrale Sant'Ana Se vi aspettavate una cittadina dall'aspetto provinciale vi sbagliate di grosso. Las Palmas, nono centro abitato della Spagna in ordine di grandezza, è una città a tutti gli effetti come dimostrano i circa 400 mila abitanti.

    In quanto tale, aspettatevi quindi di restare sorpresi dalla sua bellezza a cominciare dalla splendida cattedrale di Sant'ana, situata nell'omonima piazza al centro del quartiereVegueta.

    Proseguendo per le caratteristiche vie pedonali sono diversi i luoghi da visitare, come ad esempio il Vescovado, la Casa Reale, la Casa di Cristoforo Colombo, il Museo Diocesano, il Museo Canario e, dulcis in fundo, il Centro Atlantico di arte moderna.

    Se invece preferite dare uno sguardo alle opere di qualche artista locale è il caso di fare un salto al MuseoNéstor, dedicato a Néstor Fernández de la Torre.

    Sempre restando in tema di musei, quello della Tecnologia e delle Scienze non può assolutamente passare inosservato. Gli amanti della natura possono tranquillamente fare un pic-nic in uno dei parchi presenti in città, come il Doramas o quello di Santa Catalina.

    Dopo aver sbirciato all'interno del Teatro Pérez Galdó, vi consigliamo una passeggiata su Calle de Triana, divenuta monumento storico nazionale grazie alla bellezza dei suoi edifici appartenuti a famiglie armatoriali e edificati secondo diversi stili architettonici appartenenti ai secoli compresi tra il 1700 e i primi decenni del '900.

    Da non perdere assolutamente la Chiesa di San Francesco d'Assisi, così come una passeggiata nella frequentata Plaza de Cairasco o una piccola siesta al parco di San Telmo.

    La Isleta e le spiagge: le tappe irrinunciabili

    Spiaggia Las Canteras Dopo un bel giro per il centro di Las Palmas arriva il momento di spostarci a La Isleta, quartiere popolare davvero caratteristico posto su una piccola penisola e stracolmo di bancarelle e venditori ambulanti.

    Ai lati della lingua di terra che separa La Isleta dalla città vera e propria c'è la Playa de Las Canteras che si estende per ben tre chilometri e alla cui estremità occidentale si trova l’Auditorium Alfredo Kraus. Non troppo lontano da quest'ultima, vivamente consigliata agli amanti degli sport acquatici - vela in primis - c'è la più piccola Playa de Las Alcaravaneras.

    Insomma, tra monumenti, chiese, musei, parchi, spiagge mozzafiato e un clima idilliaco, il vostro soggiornoa Las Palmas non potrà che occupare un posto importante nel vostro personalissimo album dei ricordi!

    Grazie per esserti iscritto!
    Hai bisogno di aiuto?