Nazione di residenza del conducente
IT
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Codice convenzione:
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

      05/02/2019 - 

    Cefalù: il borgo arabo-normanno della Sicilia

    Panoramica Cefalù Cefalù è una cittadina costiera in provincia di Palermo, sicuramente fra i borghi più belli d’Italia e meta preferita, nel periodo estivo, di turisti italiani e stranieri.

    Sebbene il Duomo, Patrimonio dell’Unesco, sia un indiscusso capolavoro, sono presenti anche altre particolarità, forse meno note, ma altrettanto interessanti.

    Per scoprirle, dopo essere atterrati all’Aeroportodi Palermo Falcone-Borsellino, potrete ritirare l’auto anoleggio prenotata grazie al servizio offerto da TiNoleggio, e dirigervi verso Cefalù tramite la E90, che in poco più di un’ora permette di raggiunge la destinazione.

    L’imponente Duomo di Cefalù

    Duomo Cefalù Ogni visitatore non può che rimanere estasiato dall’imponenza del Duomo che colpisce immediatamente l’attenzione.

    Costruito su commissione di Ruggero II nel 1130, perché sembra che il re volesse ringraziare il Signore per averlo salvato da una violenta tempesta mentre era su una nave diretta a Palermo, il Duomo è una delle più rappresentative chiese presenti sull’isola, un perfetto esempio di stile romanico con due torri angolari, aggiunte successivamente nel 1240, e un ampio portico.

    Il soffitto della navata centrale, in legno dipinto, rappresenta un modello di arte islamica in Sicilia mentre i mosaici sono tipicamente bizantini.

    Altri tesori del borgo

    Cefalù Cefalù, con le sue case affacciate sul mare, è un luogo veramente affascinante, così come il pittoresco lavatoio di epoca medievale, costruito proprio alla foce dell’antico fiume Cefalino che arrivava dalle montagne Gratteri e, dopo un lungo percorso, sfociava proprio sul lungomare di Cefalù.

    Al lavatoio si accede tramite una scala detta "a lumachella", che scende fino a raggiungere uno spazio quasi del tutto coperto da una volta bassa, dove si trovano proprio le bocche e le vasche di questo antico lavatoio.

    Prima di lasciare il borgo, vale la pena visitare anche il Museo Mandralisca, dall’omonimo mecenate dell’Ottocento che raccolse e collezionò dipinti ed oggetti pregiati. Fra questi vi è il famoso dipinto di Antonello da Messina, “l’Ignoto Marinaio”, che rappresenta un uomo dal sorriso enigmatico, quasi al pari della Monna Lisa.

    Le spiagge di Cefalù

    Sicilia Cefalù è rinomata anche per le sue splendide spiagge e avendo l’auto a noleggio, prenotata con TiNoleggio, disposizione è possibile fare un tour per scoprire le più belle.

    A poca distanza dal centro abitato si trova un lungo tratto di litorale che nei mesi estivi si anima anche di notte, grazie alle feste e ai numerosi locali presenti. Basta allontanarsi leggermente, poi, per trovare la Spiaggia di Caldura, ghiaiosa e dal fondale profondo, adatta per chi ama le immersioni e lo snorkeling, mentre per gli appassionati di windsurf ci sono la spiaggia di Salinelle e quella di Capo Playa. Chi cerca relax e tranquillità può dirigersi, invece, verso il litorale di S. Ambrogio, meno conosciuto delle altre zone.

    Grazie per esserti iscritto!
    Hai bisogno di aiuto?