Nazione di residenza del conducente
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Codice convenzione:
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

      12/05/2019 - 

    Avise, la perla della Valle d'Aosta

    Avise Avise è un piccolo gioiello, ancora poco conosciuto, della Valle d'Aosta situato poco distante dalla città di Courmayeur. Questo grazioso borgo medioevale può vantare uno dei castelli più belli di tutta la regione. Ma non solo, la zona circostante è coltivata a vigna dalla quale si ricava un vino molto buono e pregiato: il Petit Rouge.

    Chi viene da lontano e ha a disposizione qualche giorno per fermarsi nella zona, può atterrare allaeroporto di Aosta e da qui ritirare l’auto a noleggio prenotata grazie al servizio offerto da TiNoleggio e partire alla volta del borgo.

    Il Castello di Avise

    Castello di Avise Avise apparteneva, in epoca medievale, ad una delle più importanti famiglie nobili della Valle. Il paese nei pressi della forra di Pierre-Taillée, a picco su di una sporgenza rocciosa.

    Grazie alla sua posizione strategica era il luogo ideale per la costruzione di fortificazioni come testimoniano i tre castelli costruiti a pochi centinaia di metri l'uno dall'altro: il Castello di Cré, quello di Blonay e quello d’Avise. I castelli sono anche il simbolo della potenza della famiglia degli Avise che fu una delle sole a non doversi sottomettere alla casata dei Savoia.

    Edificato nel 1942, il Castello di Avise si è conservato molto bene nel tempo ed è visitabile ancora oggi. All'ingresso il visitatore viene accolto da una lapide sulla quale è stato inciso il motto della famiglia degli Avise: Qui tost Avise, tart se repent. Si tratta di un gioco di parole che significa: chi pensa prima, non si pente dopo.

    Alla struttura principale è stata affiancata successivamente una massiccia torre quadrata, poco più alta rispetto al resto dell'edificio. La facciata è ricca di finestre doppie e sopra la porta d'ingresso sono scolpiti gli stemmi della famiglia. Le stanze del castello sono ricche di ornamenti, in particolare la Sala delle Mensole, chiamata così per via delle 14 mensole in legno scolpite con figure di mostri e di animali fantastici.

    Le altre bellezze di Avise

    Castello di Blonay Ad Avise si può visitare anche il castello di Blonay, con la sua torre merlata che svetta sopra gli altri edifici. Per chi invece vuole fare qualche attività a contatto con la natura, è consigliata una breve passeggiata, di circa 30 minuti, che dal paese conduce fino alla cascata di Frenay.

    I visitatori che si recano qui nel mese di giugno potranno assistere ad una sagra molto amata dagli abitanti del posto: la sagra della Fiocca. La fiocca nel dialetto locale è la panna che, durante questa simpatica sagra, viene montata a mano utilizzando dei rametti di salice.

    Grazie per esserti iscritto!
    Hai bisogno di aiuto?