Nazione di residenza del conducente
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Codice convenzione:
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

    Noleggio Auto Aeroporto Kiev - Boryspil

    L'Aeroporto di Kiev-Boryspil' è il più importante di tutta l'Ucraina, qui atterranno e partono la maggior parte dei voli internazionali.

    Lo scalo è ubicato a poco più di 30 km dal centro di Kiev che è quindi comodamente raggiungibile grazie all’auto a noleggio, prenotata grazie al servizio offerto da TiNoleggio, una volta atterrati.

    Lo scalo venne costruito per scopi militari nella prima metà del '900 e diventò di uso civile sul finire degli anni '50 del secolo scorso. Durante il periodo della "Guerra Fredda" questo scalo venne utilizzato solo per i collegamenti tra URSS ed Ucraina; il suo passaggio a scalo di tipo internazionale è avvenuto tra la fine degli anni '80 ed i primi anni '90, quando il governo dell'Ucraina diede il via ai lavori di trasformazione per renderlo uno scalo internazionale, a partire dalle infrastrutture.

    Oggi tra le compagnie che vi operano si possono segnalare la KLM, che garantisce la tratta con Amsterdam, e la Ryanair, che oltre a garantire i collegamenti con altri paesi dell'Est Europa, assicura quelli con città come Madrid ed Atene.

    Noleggio auto all'aeroporto di Kiev

    Kiev: luoghi di interesse

    Dopo essere atterrati all'Aeroporto di Kiev Boryspil' e aver qui ritirato l’auto a noleggio prenotata su TiNoleggio prima della partenza, si può iniziare la propria vacanza nella capitale ucraina.

    Il tour può iniziare dalla via dalla Città Vecchia, che si trova ad est del fiume Dneper. Qui si trovano la maggior parte dei luoghi d’interesse da un punto di vista storico ed artistico a Kiev, oltre che diversi palazzi costruiti nel corso del '700 e dell'800, che contribuiscono a rendere la città così affascinante.

    Da vedere è anche Majdan, ovvero Campo dell'Indipendenza, ad oggi la piazza più importante di Kiev, dove si sono svolti, purtroppo, eventi sanguinosi in anni recenti, come quelli che nel 2009 hanno portato alla destituzione del Presidente Viktor Yanukovych. Questa piazza è molto interessante da un punto di vista architettonico, ed è da vedere anche la Statua dell'Indipendenza Ucraina, uno dei simboli più importanti per qualsiasi cittadino ucraino, non solo di Kiev.

    Potersi servire del noleggio auto all’aeroporto di Kiev consente di essere totalmente liberi negli spostamenti, motivo per cui ogni momento può essere quello giusto per recarsi a Goloseevskiy Park: si tratta del più importante parco di Kiev, capace di affascinare con il suo aspetto quasi da film fantasy anche il meno avvezzo dei turisti a luoghi simili.

    Da vedere sono anche il Teatro Nazionale dell'Opera e lo Stadio Olimpico di Kiev. Il primo è uno dei simboli culturali più importanti di tutta l'Ucraina e vale davvero la pena, se ve ne è occasione, assistere ad una rappresentazione. Lo Stadio Olimpico è, invece, il fiore all'occhiello dell'architettura civile ucraina di questi ultimi anni, infatti, si tratta di una struttura assolutamente avveniristica.

    Majdan
    Ponte di Kiev

    Kiev: arte e cultura

    La possibilità di servirsi del noleggio auto a Kiev fin dall'aeroporto, significa non solo potersi muovere in qualsiasi momento, ma anche poter organizzare al meglio le proprie giornate nella capitale ucraina.

    Uno degli aspetti più interessanti di Kiev sta nel grande numero di chiese che vi si possono ammirare. Uno dei simboli di maggiore importanza è la Cattedrale di Santa Sofia che, non a caso, è entrata da tempo a far parte del Patrimonio Unesco. Vedendola dal vivo ci si renderà conto del perché è stata fatta questa scelta: si tratta infatti di una splendida struttura architettonica costruita secondo i dettami dell'architettura bizantina, le cui cupole verdi rimarranno impresse negli occhi e nella mente.

    La comodità data dal servizio di autonoleggio dall'aeroporto di Kiev consente anche di visitare il MuseoNazionale di Chernobyl: si tratta di un viaggio dentro uno dei disastri più gravi causati dalla incuria dell'uomo, di cui ancora oggi si stanno scontando le conseguenze. Visitare questo museo significa fare in modo che la memoria di quanto accaduta non vada perduta nell'oblio dell'incedere inarrestabile del tempo.

    Sempre parlando di musei, vale la pena visitare anche il Great Patriotic War Museum, dedicato interamente alla Seconda Guerra Mondiale, la cui particolarità sta nel fatto che si tratta di un museo quasi totalmente all'aperto. Probabilmente ci si domanderà il perché del nome di questo museo, visto che si tratta di una esposizione relativa alla Seconda Guerra Mondiale: in Ucraina questo evento storico è noto come la "Guerra Patriottica".

    Infine, l’ultimo luogo da vedere è il Vicolo delle Sculture; la sua costruzione avvenne sul finire degli anni '80 e si caratterizza per la presenza di sculture contemporanee: si tratta di uno dei luoghi più originali e interessanti della capitale ucraina.

    Cattedrale di Santa Sofia
    Hai bisogno di aiuto?