TiNoleggio / Noleggio auto / Romania / Arad
Noleggio auto in Arad
Luogo di ritiro
RITIRO
Luogo di riconsegna
DA
31/05/2022
10:00
A
02/06/2022
10:00
Inserisci la tua età e nazionalità
Tinoleggio.it collabora con le società più affidabili, ovunque nel mondo.
Partner logo

AradArad è un Distretto della Romania, situato al confine tra le pianure imperiali dell'Ungheria e le colline avvolte dalle leggende della Transilvania.  Il Distretto si sviluppa in parte nella regione storica della Transilvania, in parte in quella del Partium, in parte in quella del Bananto. La sua città più importante è quella omonima, ideale come punto di partenza per piccoli tour tra campagne rilassanti.

Arad: cosa vedere nel capoluogo del distretto omonimo

Edificio della città di AradGrazie all’Aeroporto internazionale di Arad, punto di snodo e collegamento tra l'Europa occidentale e orientale, Arad si rivela come un'ottima meta per avviare dei tour inusuali alla scoperta di una Romania rurale e storica. La sua vicinanza all'Ungheria e ad alcune località particolarmente attrattive del territorio rumeno, tra cui la bella cittadina di Timisoara, sono l'occasione ideale per sfruttare al meglio un periodo dedicato al 'fly and drive'.

In tutta la regione della Crișana rumena, nome derivato dall'intersezione di tre affluenti del fiume Cris, potrete visitare una molteplicità di luoghi per entrare a contatto con l’arte e la cultura rumena. Proprio Arad presenta alcune architetture che sono espressione dello stile gotico e del barocco rumeno, di grande interesse.

Tali architetture raccontano la storia di questo luogo, spesso soggetto alle influenze culturali, dovute alle dominazioni di monarchie e popolazioni orientali, bizantine e slavoniche in genere, che hanno segnato l'urbanistica e la costruzione di monumenti attraverso stili architettonici tipici.

Non esiste uno stile architettonico ben definito, per questo Arad è in grado di riservare ottime sorprese. Tra i monumenti caratteristici, si lasciano apprezzare alcune chiese rinomate, come le due cattedrali simbolo. Ma è soprattutto la marmorea e candida fortezza cittadina, la 'Cetatea Aradului', a focalizzare le maggiori attenzioni del turista.

Si tratta di un edificio imponente, che vede la luce qualche anno prima del 1800, per volontà dell'imperatrice Maria Teresa d'Austria, particolare con la sua pianta architettonica di stella doppia a sei punte, all'interno della quale furono edificate le caserme e le strutture di un regno allora incrinato dalle vicine percussioni bizantine e ottomane.

Ma Arad merita anche un viaggio rurale tra le sue campagne, alla ricerca e scoperta dei suoi vini, soprattutto rossi, scarlatti come il sangue versato nei calici di leggende nate tra il popolo ed esaltate dalla letteratura romantica.

Le ultime destinazioni del noleggio auto e furgoni