Nazione di residenza del conducente
BO
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

    Noleggio Auto Aeroporto Viru Viru

    Noleggio Auto Aeroporto Viru ViruNella zona orientale della Bolivia, a circa 400 mt di altezza, sorge Santa Cruz de La Sierra, una graziosa e vivace città, dalla notevole importanza economico-finanziaria, situata sulle rive del fiume Piraí. Nella sua periferia, a circa 20 km dal centro di Santa Cruz de La Sierra, sorge l'Aeroporto Internazionale Viru Viru, che collega la città con le principali mete sudamericane, quali Lima, Buenos Aires e Brasilia. Serve inoltre tantissimi voli su rotte internazionali.  

    Questo scalo è il più importante di tutta la Bolivia ed è il punto di riferimento per coloro che vogliono raggiungere il Dipartimento di Santa Cruz; è attivo dal 1983 ed è servito da tantissime compagnie, tra cui Air Comet (spagnola), la Varig (Brasiliana), l’AeroPerù (Peruviana). Direttamente presso l’Aeroporto Internazionale Viru Viru, è possibile ritirare un'auto a noleggio, dopo averla prenotata su TiNoleggio, per scoprire Santa Cruz in libertà.

    Cosa vedere a Santa Cruz De La Sierra

    Santa Cruz de la SierraFu il conquistador spagnolo Nuflo De Chavez a fondare, nel 1561, Santa Cruz de La Sierra, dandole il nome della sua città natale in Spagna. La città ha una fortissima impronta religiosa, per via delle influenze dei gesuiti che in passato fondarono su suo territorio numerose missioni. 

    Uno dei punti più belli della città è il centro storico, il Casco Vejo, per via della presenza di importanti monumenti, che affascinano i turisti. Ad esempio, sulla centrale"Plaza 24 de Septiembre", chiamata così per ricordare il giorno dell'Indipendenza della città, si affacciano il "Municipio" e la bella "Basilica Menor de San Lorenzo". Questa chiesa, nota per le bellissime volte lignee, ospita anche un museo dove sono esposti oggetti religiosi, risalenti alle missioni gesuitiche.

    Adiacente alla piazza, dove potrete respirare l’atmosfera della Bolivia, sorge la "Casa Municipal de La Cultura Raul Otero Reich", eretta in onore dell'omonimo poeta e dove sono esposte numerose tele di artisti boliviani.

    A sud della plaza si trova l'interessante Museo de Historia Natural Noel Kempff Mercado, dove si può conoscere la fauna e la flora tropicale tipica boliviana: è stato chiamato così in onore del professore di scienze naturali Noel Kempff, barbaramente ucciso per essere atterrato per sbaglio su una pista riservata ai contrabbandieri.

    Per conoscere la storia indigena di Santa Cruz de La Sierra, potrete visitare il "Museo Archeologico", con numerosi reperti legati alla vita quotidiana di antiche tribù indigene. Come ogni città sudamericana che si rispetti, anche a Santa Cruz de La Sierra ci sono numerosi mercatini, ricchi di colori e di profumi. Tra questi, vi suggeriamo di visitare il Mercado Los Pozos, dove si possono trovare leccornie di ogni tipo, dal pesce del lago Titicaca ai frutti esotici e i cereali, e il Mercado Calles, che abbonda dei tipici manufatti artigianali. 

    Uno dei punti dove potersi rilassare è il Jardin Zoologico Noel Kempff Mercado, tra i migliori di tutto il Sud America, che insieme al Parque El Arenal, dove ammirare i murales di Carlo Lorgio Vaca, è ritenuto il polmone verde di Santa Cruz. 

    Infine, passeggiando per le pittoresche strade di Santa Cruz, non mancate di sorseggiare la "chica", bevanda a base di mais fermentato, che è ottima per accompagnare i diversi piatti tipici della Bolivia.

    Hai bisogno di aiuto?