Nazione di residenza del conducente
IT
Età conducente

Inserisci i dati anagrafici del conducente principale affinchè possa essere calcolato un corretto importo assicurativo

ritiro
Attenzione, nessun punto di ritiro attivo nel comune indicato.

Di seguito elenchiamo una lista di comuni limitrofi, che presentano un centro noleggio:

Purtroppo non ci sono punti affiliati nell'arco di 0 chilometri dalla città indicata.

      09/08/2016 - 

    Cerimonia di apertura Rio 2016: ecco come si è svolta

    Vanderlei De LimaLa cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Rio 2016 ha regalato uno spettacolo molto avvincente ed emozionante e si è aperta con l’accensione della fiamma olimpica da parte di De Lima, ultima tedoforo, mentre l’inno nazionale, cantato da tutti gli spettatori del Maracanà, faceva da sottofondo. Tra giochi di luci e colori, coreografie e splendide istallazioni, l’apertura di Rio 2016 si è rivelata molto bella, in un clima di festa e divertimento.

    Le fasi più emozionanti della cerimonia

    La cerimonia di apertura è stata una festa spettacolare, con protagonisti ballerini, attori e gli atleti che non hanno nascosto l’emozione e l’entusiasmo tipico dell’occasione. La serata è stata piena di musica, in particolare all’insegna della samba, la classica danza brasiliana, scandita dal ritmo delle canzoni di Caetano Veloso e Gilberto Gil. Sulle note della famosa "Garota di Ipanema”, ha sfilato la bellissima Gisele Bundchen che ha allietato il pubblico con la sua eleganza.

    L’atmosfera meravigliosa è stata resa ancora più magica grazie ai 5 cerchi olimpici, realizzati con delle piante: ogni portabandiera, inoltre, ha depositato un seme per dare vita alla grande foresta. Questo è stato un gesto molto sentito e simbolico, indice del fatto che, al contrario del periodo che il Brasile sta vivendo adesso, tutti auspicano un futuro migliore, caratterizzato dalla nuova linfa.

    Durante la serata, infatti, si è voluto dar risalto anche a tematiche importanti, come il surriscaldamento del clima e la mobilità sostenibile. A tal proposito, tutte le nazionali hanno fatto il loro ingresso accompagnati da un volontario in bicicletta e, durante la cerimonia, erano presenti mappe e diagrammi che informavano gli spettatori delle condizioni attuali e future del nostro pianeta.

    La serata di Vanderlei De Lima

    Dopo lo spettacolo musicale, ha avuto inizio la sfilata delle nazionali. Tra queste, ovviamente, c’era anche l’Italia che ha fatto il suo ingresso guidata dalla portabandiera Federica Pellegrini, vestita con un elegante tailleur blu. Come tradizione, la prima nazionale ad entrare è stata la Grecia, mentre i padroni di casa hanno sfilato per ultimi.

    Nota triste della serata è stata l’assenza del mito Pelè, che non ha potuto partecipare in qualità di ultimo tedoforo per problemi di salute. Al suo posto, è stato chiamato l’ex maratoneta Vanderlei De Lima, bronzo ad Atene 2004 e passato alla storia per aver subito un’aggressione durante la gara che è stata in seguito vinta dall’italiano Stefano Baldini.

    Da venerdì, quindi, la fiamma olimpica brucia presso lo stadio Maracanà, che, come dichiarato dal presidente del comitato organizzatore, Carlos Arthur Nuzman, è "Il miglior posto del mondo".

     

    Fonte Immagine: www.tgcom24.mediaset.it

    Grazie per esserti iscritto!
    Hai bisogno di aiuto?