TiNoleggio / notizie / Viaggi all'estero? Occhio alle regole da rispettare alla guida di un'automobile

Viaggi all'estero? Occhio alle regole da rispettare alla guida di un'automobile

Luogo di ritiro
RITIRO
Luogo di riconsegna
DA
04/12/2022
10:00
A
06/12/2022
10:00
Inserisci la tua età e nazionalità
Tinoleggio.it collabora con le società più affidabili, ovunque nel mondo.
Partner logo
21/09/2016 - 

Viaggi all'estero? Occhio alle regole da rispettare alla guida di un'automobile

Regole per la guida all'esteroDi anno in anno, cresce sempre più il numero di italiani che scelgono di noleggiare un'auto per i propri viaggi all'estero, in modo da poter vivere la propria vacanza con la massima flessibilità. Capita però spesso che, non conoscendo le regole del Paese visitato, si finisca per infrangere qualche norma, come testimoniano le tante multe, recapitate agli italiani.

È necessario, dunque, tenere presente le leggi vigenti all’estero che, a volte, si discostano da quanto previsto nel nostro Paese.

Eccone alcune:

Guida in stato di ebbrezza

Divieto di guida in stato di ebbrezzaIn Italia è consentito guidare con un tasso alcolemico massimo pari a 0,5 g/l, ma ogni Paese prevede limiti e sanzioni differenti, sui quali è doveroso documentarsi prima di mettersi in viaggio.

Nella maggior parte degli Stati Europei, il massimo tasso alcolemico consentito è di gran lunga inferiore rispetto alla soglia italiana: in Spagna, Polonia, Finlandia e Svezia, ad esempio, il limite è fissato a 0,22 g/l, mentre in altre Nazioni (come Estonia, Repubblica Ceca, Croazia o Ungheria) viene addirittura richiesto un tasso alcolemico pari a 0.

Poche sono, invece, le Nazioni più tolleranti dell’Italia: solo in Gran Bretagna, Irlanda, Lussemburgo e Malta il livello massimo consentito di alcol nel sangue è pari a 0,8 g/l.

Limiti di velocità

Limite di velocitàUn discorso analogo può essere fatto per quanto riguarda i limiti di velocità, che variano da Paese a Paese, così come le sanzioni previste per i trasgressori. In molti Stati, ad esempio, il limite di velocità in autostrada è inferiore a quanto previsto in Italia (130 Km/h), e nelle aree urbane vengono spesso sanzionate anche infrazioni di lieve entità.

Può essere utile sapere che in diverse nazioni (soprattutto del Nord Europa) i cittadini hanno modo di segnalare tramite telefono (in forma anonima) l’inosservanza dei limiti di velocità da parte degli automobilisti, richiedendo l'intervento della polizia.

L'utilizzo del telefonino

Guida con uso del telefoninoNel nostro Paese, l'utilizzo del cellulare durante la guida è consentito solo con l'ausilio degli auricolari, a patto che il guidatore preservi comunque adeguate capacità uditive.

In buona parte delle Nazioni Europee, invece, nemmeno l'utilizzo di tali dispositivi è permesso, ed è possibile effettuare o ricevere telefonate soltanto in viva-voce. Esistono poi Paesi (come ad esempio l'India) che non tollerano in nessun caso le conversazioni telefoniche durante la guida.

Limiti di circolazione

Limiti di circolazioneQuando ci si mette alla guida presso altri Paesi, è importante verificare che nell'area che si intende visitare non siano presenti delle limitazioni alla circolazione dei veicoli, in base all'anno di immatricolazione della vettura, alle sue dimensioni o ad altri fattori.

Per fare un esempio, nella città di Parigi vige il divieto di transito, nelle ore diurne dei giorni feriali, per tutti i mezzi immatricolati prima del 1997.

Grazie per esserti iscritto!
Iscriviti alla newsletter e resta aggiornato sui nostri consigli di viaggio
Contattandoci acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Leggi la nostra informativa privacy.